News & Trends

Acin, il commercio del futuro a Milano

A MILANO ARRIVA ACIN, NEGOZIO CON SOLUZIONI INNOVATIVE PER LA COMPRAVENDITA. TUTTO CON INTELLIGENZA ARTIFICIALE E INTERNET.

E’ possibile provare nuove esperienze di compravendita di cibo, moda e tecnologia in un unico posto? La risposta è “sì”.  A Milano è nato ACIN (Accenture Customer Innovation Network), luogo dove produttore e consumatore possono interagire in maniera del tutto innovativa.

Uno spazio da  1200 metri quadrati e 16 sale dove si possono acquistare prodotti di vario genere, con forme di commercio totalmente innovative. Se è vero che ancora si vedono persone ai centri commerciali (soprattutto nei periodi dei saldi), è altrettanto vero che le aziende studiano soluzioni di compravendita al passo coi tempi. Una su tutte è la vendita online che negli ultimi anno sta crescendo sempre più.

connessioni

ACIN DI MILANO: COMMERCIO AL FUTURO

Da sempre Milano è la capitale economica e commerciale del nostro paese e lì è stato inaugurato Acin, alla presenza del sindaco, Beppe Sala. L’intelligenza artificiale è una delle strumentazioni più presenti all’interno del centro e riguarda quasi tutte le categorie di prodotti in commercio. La Coop meneghina è stata la prima a testare sistemi a tecnologia cloud e di riconoscimento gestuale. L’edificio si trova in piazza Gae Aulenti e la società Accenture (titolare del progetto ACIN) aveva già scelto di investire in Lombardia: nel 2006 ad Assago aveva aperto il primo centro di innovazione della società dedicato ai settori della moda e del lusso.

telefono

LE INNOVAZIONI

 

Oltre all’intelligenza artificiali, fra le novità dell’Acin di Milano ci sono l’Iot (internet of things) che rende attivi gli oggetti visibili su un monitor;  blockchain per i pagamenti della merce; realtà virtuale per provare in prima persona gli oggetti in vendita. Così si potranno provare camicie o maglie toccando uno schermo, oppure testare il funzionamento di una macchina stando fermi.

Un’altra innovazione è la robotica, che in questi ultimi tempi sta interessando quasi tutte le attività produttive. Dopo ristoranti e fast-food, adesso i robot ci indicheranno i della spesa. Per le donne che al supermercato vogliono avere la situazione del frigo a portata di mano, c’è la connected kitchen, apparecchio in grado di visualizzare ciò che c’è in frigo.

commercio

NON SOLO COMPRAVENDITA

 

Le novità del centro Acin di Milano non si limitano alla mera vendita dei prodotti. Infatti sono stati inseriti apparecchi per migliorare la sicurezza e la comunicazione. Ci sono ben 60 telecamere, sia per salvaguardare la tranquillità del personale e della clientela e monitorare il traffico dei negozi. Inoltre online saranno trasmessi i workshop interni. Per ora sono tre le postazioni permanenti, ma da Accenture fanno sapere che ci saranno altre collaborazioni. Centri commerciali come Acin esistono anche a Chicago, Londra e Hong Kong. La recente apertura non è quindi un orgoglio per la città di Milano, ma per tutta Italia. Secondo  Angelo D’Imporzano, senior managing  di Accenture, queste tipologie di strutture sono in grado di accgliere 300 negozi.

Fonte principale originale: wired.it

Scrivi un tuo commento

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top