Start Up

Dalla Puglia ecco i Barber shop all’italiana

La start up pugliese porta avanti il tema dell’Italian Style per i barber shop, un progetto di esportazione nel mondo del tipico stile vintage italiano.

Si sa, l’Italian Style è apprezzatissimo nel mondo. E anche le barberie non sono da meno. Se poi ci aggiungiamo il fascino che un’asciugamano caldo sul viso appena rasato e dell’ottimo after shave, evocano nella sempre più edonistica clientela maschile, il risultato vien da se. E lo hanno capito benissimo quelli di Sen Martin, una start up di Bari che si è data una mission: diffondere il modello del Barber Shop Made in Italy in stile vintage.

Una squadra variegata

Una squadra composta da otto giovani professionisti, tra i quali due architetti, un social media manager ed un montatore video, un team che ha nella velocità e semplicità con cui trasforma un vecchio locale in un barber shop di successo, il punbarber_shopto di forza principale.

Tutto nasce con l’obiettivo, come racconta il titolare Pierluigi Favia, di mettere i giovani barbieri nelle condizioni di creare un’immagine vincente del proprio locale; il tutto supportato da un mix di emozioni, rituali, tradizioni e gesti legati a questo mestiere.

Il format

Galeotto fu un vecchio mobile preso da una antica sala da barba, con poltrone americane degli anni ’20: proprio da questo pezzo, un giorno – continua nel suo racconto Favia – modificandone le caratteristiche, i colori e le dimensioni, è nato un prototipo di arredo che si è rivelato, poi, vincente.

Ne è scaturito un format di barberia molto semplice da ristrutturare e da arredare, con poche giornate dedicate ai lavori di ristrutturazione, con un montaggio di arredo limitato a tre ore e con un investimento molto contenuto. E il risultato è che si possono trasformare 30mq di locale in una attività commerciale di succebarber_shopsso, attraente ed emozionante.

Come era prevedibile, visti i presupposti, questo fenomeno è letteralmente dilagato: gli arredi utilizzati, realizzati in una bottega artigianale pugliese, sono sbarcati fino a Milano, in barberie di altissimo livello arredate come Barbers for Connoisseurs di Gianantonio Pistersi in via Montenapoleone, o come La Barbieria di Milano di Hiro Vitanza. Ma il successo è tracimato oltre i confini nazionali arrivando in Austria, Svizzera e finanche alle antipodi, in Australia, dove un ragazzo italiano di nome Gianfranco Santo ha voluto scommettere sull’idea di Sen Martin aprendo Antica Barberia, un barber shop in stile italiano nel cuore pulsante della città principale degli “Aussie”, Sidney.

La consacrazione internazionale

Si tratta di un ulteriore tassello che va a completare quel variegato mondo che rappresenta l’eccellenza del Made in Italy; una realtà, la Sen Martin, che ha presentato il proprio concetto di marketing allo United Barbers Show (UBS), il più grande raduno della barberia mondiale, tenutosi durante scorsa edizione del Cosmoprof di Bologna, ottenendo ampi consensi. E che ora si appresta a farlo in Inghilterra in occasione della fiera Barber Connect, manifestazione internazionale dedicata ai barbieri.

fonte originale principale: www.comunicatistampa.net

Scrivi un tuo commento

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top