News & Trends

Economia italiana in ripresa? Ecco i dati dell’indagine Centro Einaudi ed Intesa Sanpaolo

economia italiana in ripresa

Sempre più italiani valutano il loro redditto sufficiente, ad affermarlo e confermarlo è l’indagine sul risparmio e sulle scelte finanziarie degli italiani 2017, a cura del Centro Einaudi e Intesa Sanpaolo, prendendo in esame un migliaio di capi-famiglia. Addirittura un aumento netto di 10 punti percentuale per quanto riguarda coloro che si dichiarano economicamente autonomi, forte anche l’incremento di coloro che dichiarano di ritenersi soddisfatti del proprio reddito, sufficiente per vivere. Si registra anche un leggero aumento delle famiglie che si definiscono ‘nuclei familiari in grado di risparmiare’, punto veramente critico della situazione, ancora lontano da dati confortanti per l’economia del Paese, ma pur sempre in leggera crescita.

economia italiana in ripresa

Gregorio De Felice, chief economist di Intesa Sanpaolo afferma che dal suo punto di vista l’economia italiana è in forte e piena ripresa, una ripresa reale e non temporanea, radicata in tutti i settori. Poi De felice illustra i risultati delle ricerche: “Erano sei anni che non si vedevano tassi di crescita così e anche gli indici di fiducia di imprese e famiglie sono su livelli particolarmente alti: l’occupazione sta salendo anche dopo gli incentivi del governo e si registra una buona capacità del sistema produttivo che ha ricominciato ad investire. Tuttavia  permane la necessità di accelerare la crescita e consolidare la tendenza”. Si registra inoltre un ritorno, da parte delle famiglie, all’investimento: di qulache punto percentuale aumentano le forme di risparmio gestito mentre siamo ancora pressoché stagnanti per quanto riguarda l’invstimento in Borsa a medio-lungo termine. Notizie abbastanza confortanti anche dal punto di vista dell’acquisto di beni immobili: un 5% degli intervistati dichiara di aver acquistato nell’anno corrente. Dati statistici che fanno pensare ad una ripresa, seppur leggera, dell’economia italiana, che, dopo aver attraversato un periodo buio, con una fase di stallo tendente al regresso, pare poter rialzare la china.

Fonte: www.adnkronos.com

Psicologia del comprare: ecco perché quando si deve spendere molto ci si dimentica di risparmiare

Economia digitale italiana ancora troppo pigra

Scrivi un tuo commento

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top