Innovazione

Guida sicura, occhiali che segnalano colpi di sonno

Guidare stanchi può causare incidenti mortali. Per prevenire i colpi di sonno arrivano, seppur in via sperimentale, occhiali che misurano la stanchezza.

I colpi di sono una delle cause più frequenti degli incidenti mortali. Per salvare le vite umane ed evitare danni ai mezzi, l’azienda Safilo X  ha inventato degli occhiali in grado di tenere svegli il guidatore al volante.

Safilo X è nata dalla partecipazione del gruppo Gruppo Safilo e Interaxon Inc. Safilo è una società italiana specializzata nella produzione di occhiali; Interaxon è una ditta americana che produce tecnologie cognitive.

 

Come funzionano gli occhiali

Si indossano come qualsiasi occhiale ed è composto da lenti e aste. Rispetto a un paio normali, hanno dei microimpianti che rilevano lo stato di stanchezza. Grazie a dei sensori inseriti nella montatura l’apparecchio è in grado di misurare le attività encefaliche (sensore EEG); le condizioni degli occhi, fondamentali per la guida (dispositivi elettro-oculografici) e i movimenti dei muscoli e dei nervi (tramite dispositivi EMG). Una copertura completa su tutte le attività che il nostro corpo fa durante i tragitti automobilistici. In più gli occhiali di Safilo X sono dotati di sensori che misurano il grado di attenzione dell’utente. D’altronde la guida è un movimento che coinvolge un ampio numero di sensi e organi. Al giorno d’oggi quasi tutto funziona con l’app degli smartphone. Anche per questi occhiali è possibile scaricare applicazione apposita che misura e registra i nostri dati. Così si potrà confrontare la nostra stanchezza dopo una giornata di lavoro culminata con una serata in un locale, oppure dopo aver passato un’ora in palestra o in un allenamento di calcetto.

volante

 

Applicazioni e primi test

Ad oggi gli occhiali non sono in commercio. Per ora la tecnologia Safilo X è stata testata solo un paio di occhiali:   Lowdown di Smith (Lowdown Focus Mpowered by Muse). Si tratta di occhiali da sole dalle lenti medio-grandi con la montatura spessa e rigida. Il test è stato effettualo lo scorso gennaio al Ces di Las Vegas, fra le più rinomate esposizioni di tecnologia al mondo.  “Saremmo entusiasti di poter offrire i benefici della nostra tecnologia ad un pubblico più ampio”, aveva detto Derek Luke, CEO di Interaxon. Ancora si devono trovare gli elementi per concludere il prodotto in tutti i proprio aspetti, per poi venderlo alla gente.

vettura

Gli altri usi degli occhiali

Degli occhiali con funzionalità avanzate come questi si possono usare anche fuori dall’auto o scesi dalla moto. Uno è quello per lo sport all’aria aperta. Chi corre o fa esercizi all’aperto è solito usare occhiali per riparsi dal sole (i Lowdonw hanno lenti contro i raggi UV) e, con la piattaforna Safilo X, si possono misurare i gradi di tensione dopo sforzi fisici. Un altro utilizzo ha a che fare con la meditazione, per registrare lo stato di tranquillità (e verificare la bontà) durante una sessione di yoga.

Fonte principale originale: corriere.it

Scrivi un tuo commento

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top