Trend e Innovazione

Innovazione digitale e crociera, arriva il progetto MSC for Me

La crociera diventa tecnologica grazie a MSC for Me, l’avveniristico programma di innovazione digitale di MSC Crociere. Sviluppato nel corso degli ultimi tre anni, il progetto si avvale della collaborazione di undici aziende leader nel campo del digital, della tecnologia e delle scienze comportamentali, tra cui Deloitte Digital, Hewlett Packard Enterprise e Samsung.

Con un piano industriale decennale da 9 miliardi di euro, la MSC Crociere prevede di applicare il programma digital a tutta la sua flotta, sia alle 11 navi di nuova costruzione, sia alle 12 navi già esistenti.

MSC for Me offrirà agli ospiti oltre 130 funzioni smart finalizzate a fornire un’esperienza di viaggio da sfruttare al meglio. Tra queste, un’app per aiutare gli ospiti a personalizzare la propria vacanza in qualsiasi momento, dalla prenotazione di escursioni e ristoranti prima dell’imbarco, alla prenotazione durante una pausa relax sul ponte piscine.

Il progetto tecnologico per le navi da crociera

MSC for Me, presentato alla fiera ITB di Berlino,  debutterà a bordo di MSC Meraviglia, la prima delle 11 unità in costruzione, che entrerà in servizio a giugno e che sarà dotata di 16.000 punti di connettività, 700 punti di accesso digitali, 358 schermi informativi e interattivi e 2.244 cabine dotate di tecnologia RFID/NFC.

La filosofia alla base del progetto è quella di mettere le nuove tecnologie al servizio dei clienti, in modo da soddisfare le esigenze degli ospiti delle navi da crociera.

A supervisionare lo sviluppo integrato, la progettazione e la costruzione delle nuove navi il team di MSC Crociere dedicato alla Business Innovation. A guidarne l’operato il piano industriale della Compagnia, che prevede l’arrivo di tre nuove classi di navi, Meraviglia, Seaside e World, che scaturiscono da tre nuovi prototipi. La linea guida di MSC Crociere è fare in modo che questa tecnologia all’avanguardia venga integrata in ogni fase di sviluppo di ciascun prototipo, dalla concezione alla costruzione, fino all’entrata in servizio di ogni singola nave.

I nuovi servizi di MSC for Me sulle navi da crociera

In risposta alla crescente domanda di connettività in tempo reale, alcune delle caratteristiche innovative disponibili con MSC for Me sono:

  • Navigation: lo strumento ‘digital way finder’ fornirà agli ospiti consulenza, orientamento e informazioni su cosa accade a bordo. La tecnologia è simile a quella delle mappe intelligenti e permette agli ospiti di spostarsi su navi lunghe oltre 300 metri con una precisione di 5 metri oltre che localizzare i propri bimbi, a seconda delle necessità.
  • Concierge: permetterà agli ospiti di prenotare facilmente servizi a bordo, ristoranti, escursioni e molto altro ancora, in tempo reale.
  • Capture: una tecnologia immersiva per visualizzare in anteprima le escursioni attraverso la realtà virtuale e una galleria di schermi per proiettare il diario di viaggio di ogni singolo ospite, con possibilità di condivisione in tempo reale.
  • Organiser: uno strumento di pianificazione per gli ospiti per effettuare il check-in con il proprio dispositivo mobile, prenotare escursioni, posti a sedere per spettacoli, oppure il miglior tavolo al ristorante prima di imbarcarsi o direttamente a bordo.
  • TailorMade: un consulente personale digitale in grado di fornire consigli di viaggio su misura in base alle preferenze degli ospiti. Il riconoscimento facciale intelligente consentirà al personale di bordo di prendersi cura degli ospiti in maniera altamente personalizzata. I bracciali interattivi connetteranno gli ospiti ai servizi della nave fornendo consigli e informazioni geolocalizzate attraverso 3.050 trasmettitori bluetooth.

“Il nostro piano industriale – ha dichiaratao l’Executive Chairman di MSC Cruises Pierfrancesco Vago – ha una portata economica e temporale senza precedenti in questo settore. Ciò dimostra che non stiamo pianificando la costruzione di navi e di esperienze per i nostri clienti solo nel breve periodo, ma stiamo già pensando anche a coloro che saliranno a bordo nel 2030 e oltre. La tecnologia al servizio dell’esperienza degli ospiti sta avanzando a ritmi sostenuti ed è per questo che abbiamo già investito 20 milioni di euro soltanto per sviluppare, a bordo delle prossime due navi in arrivo, tecnologie e infrastrutture in grado di rispondere alle esigenze dei nostri ospiti anche per gli anni a venire.”

Scrivi un tuo commento

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top