Trend e Innovazione

K’ablekey, la chiavetta che memorizza e ricarica insieme

Memoria e batteria, in un’unica chiavetta. Perché le nuove categorie “kantiane” dell’umanità digitale, finiscono sempre nei momenti peggiori. Proprio ora che vostra figlia ha imparato quella mossa acrobatica sullo skateboard, o adesso che siete riusciti a salire sul cucuzzolo del monte dopo sei ore di cammino, o ancora in quel preciso istante in cui avete fatto un papavero con il cacao sul cappuccino dopo settimane di insuccessi; ecco, quelle foto, in realtà, non la scatterete mai. Fine della memoria/batteria scarica, oppure entrambi gli impicci insieme. Per aggirare questo problema è stata ideata e prodotta una chiavetta con doppia funzione: memorizzare e ricaricare.

Si chiama K’ablekey, prodotta da PKparis e lanciata all’ultimo CES (la più importante fiera elettronica) di Las Vegas e ora disponibile in pre-ordine online. Può aggiungere dai 16 GB ai 64 GB, e si può collegare solo a dispositivi iOS, quindi iPod, iPhone e iPad.

K'ablekey, la chiavetta che memorizza e ricarica insieme

La forma è quella di un piccolo lucchetto,  con due uscite: un attacco Lightning e quello USB 3.0 sull’altra estremità, che permette anche di trasferire ogni tipo di file sui dispositivi connessi, tramite la specifica app PK memory, già disponibile nell’App Store. La app dedicata al dispositivo consente inoltre di visualizzare i file su iOS: supporta numerosi formati audio, video e di immagini, oltre a documenti.

Robusto e resistente all’acqua, è realizzato in metallo e gomma, ed è resistente a diverse condizioni. Il suo design è accattivante: si può agganciare al portachiavi, e proprio per questa combinazione di disegno ed ergonomia si è aggiudicato il prestigioso IF Design Award 2017.

Ora è pre-ordinabile online con prezzi che vanno da 59,99 euro (per la chiavetta da 16GB) a 99,99 euro (per quella da 64 GB), a seconda del taglio di memoria. Un prezzo non proprio convenientissimo, visto che anche la versione top dell’iPhone 7 ha raggiunto la soglia di 256 GB di memoria interna,  ma coerente con il prodotto.

Oltre a questo prodotto, la PKParis, l’azienda parigina che l’ha ideato, ne ha lanciati altri tre alla stessa fiera di Las Vegas, che saranno i prodotti di punta per il 2017:

  • K’asq Sport, auricolari wireless, con cinque ore di autonomia, materiale resistente all’acqua e anticaduta;
  • K’1C la più piccola unità USB 3.0 flash drive
  • PK’K save, una sorta di kit di sopravvivenza per dispositivi iOS, il “coltellino svizzero” digitale, come lo definiscono i suoi designer parigini.

PKparis è una giovane società francese nata nel 2013, da un gruppo di esperti in elettronica di consumo. Da allora si occupa di rendere sempre più piccoli e portatili, nonché intelligenti, gli oggetti legati alla vita digitale e i dispositivi mobili.

Scrivi un tuo commento

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top