Innovazione

Le auto del futuro e i parcheggi senza stress: vita più facile agli automobilisti

auto del futuro ecco come saranno i parcheggi

Nuove tecnologia verso le auto del futuro

Le auto del futuro riusciranno ad essere super accessoriate con tutto quello che la tecnologia, soprattutto quella digitale, offre. Soprattutto sarà possibile rendere la vita più facile agli automobilisti. Nelle nostre città c’è una cosa, a parte il traffico, per cui tutti odiano prendere l’automobile: la difficoltà con cui si deve cercare parcheggio. Ma i tempi moderni renderanno molto più facile e meno stressante anche parcheggiare. Si tratta di un modo nuovo di gestire la propria autovettura, anche in linea con una necessità ecologica di limitare l’inquinamento: ridurre il traffico che si crea ogni qualvolta si cerca un posto adatto per parcheggiare, sicuramente avrà la sua influenza sull’ambiente.

Leggi anche: Sedric è l’auto del futuro: un salotto su 4 ruote

Grazie ad un app il parcheggio sarà facilissimo

Per parcheggiare la propria auto del futuro, bisognerà dire grazie ad un’app che basterà scaricare sul proprio dispositivo portatile. Tramite essa sarà possibile innanzitutto individuare quali strade nella zona di interesse dell’automobilista hanno posti liberi; in buona sostanza sarà possibile cioè parcheggiare senza essere costretti ad enormi giri di ricerca. Inoltre con l’app si potrà anche pagare direttamente: questo vuol dire che anche la ricerca del parchimetro, la necessità di avere con sé monete o l’individuazione degli esercizi che vendono le tessere da grattare non saranno più necessarie. Pagare in automatico attraverso l’app che riconosce l’avvenuto parcheggio e scala i soldi dalla carta di credito, eviterà anche la classica scocciatura del tornare in auto per esporre sul cruscotto la ricevuta o la tessera che dimostra l’avvenuto pagamento.

Leggi anche: Tesla Model 3: tutto quello che c’è da sapere sull’auto elettrica del momento

parcheggiare sarà più facile con l'auto del futuroCome funzionerà l’app?

Tutto sarà reso possibile grazie ad un sistema basato su dei sensori non visibili, posizionati al di sotto dello strato di asfalto, che avranno la capacità di riconoscere la presenza di un’autovettura. Quindi sarà il sensore a trasmettere ad un database centrale, tramite un software, l’informazione circa quel determinato posto auto, se cioè esso risulta occupato o piuttosto libero. In questo modo un software sarà messo a disposizione degli automobilisti che tramite il cellulare potranno verificare la presenza di posti auto. Una volta parcheggiato, poi, l’autista non dovrà fare niente: la stessa app comunicherà con il sensore e il software, indicando lo stallo che è stato occupato, nonché l’orario in cui questo è avvenuto. Chiaramente questo influenzerà anche il pagamento del parcheggio stesso.

Leggi anche: Telepass per pagare il carburante, le multe e tanto altro

Ogni Comune avrà vita facile con le auto del futuro

La rivoluzione per le auto del futuro dovrà chiaramente avvenire con l’accordo dei Comuni, che ne saranno agevolati. Prevedere un siffatto sistema, infatti, può comportare degli enormi vantaggi per l’amministrazione locale. Innanzitutto, l’app e il software che gestisce le zone parcheggio potrà essere un ottimo modo per studiare statisticamente le abitudini della popolazione: con essa potranno essere individuate le zone e gli orari particolarmente “caldi” e si potranno operare politiche di circolazione del traffico deflattive. Si limiteranno anche le violazioni per coloro che non pagano la sosta, perché i controlli saranno molto più semplici e i pagamenti il più delle volte automatici. Questo vuol dire un grande aiuto alla Polizia Municipale. E chiaramente con una automatizzazione dei pagamenti, sarà possibile anche fare studi e verifiche circa le entrate nelle casse comunali che provengono dai parcheggi.

Leggi anche: Motorrand Vision Next 100 futuristica moto BMW auto-bilanciata

Scrivi un tuo commento

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top