Business

Mediaset diventa il primo polo radiofonico italiano

Mediaset i vivendi

Mediaset debutta ufficialmente in radio e costituisce quello che è il primo polo radiofonico italiano. Dopo l’acquisizione di R101 nell’autunno 2015, le radio Mediaset si completano ora di tre nuove stazioni fondate dal Gruppo Finelco: Radio 105, Virgin Radio e Radio Monte Carlo entrano a far parte della fitta schiera di proprietà poste sotto colosso di Cologno Monzese.

Il Gruppo Mediaset ha così dato vita ad una rete di quattro importanti emittenti per l’Italia, e che sono tali sia in termini di notorietà sia in termini di risultati economici. Dopo il via libera ottenuto dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, ora c’è attesa per il secondo semaforo verde, ossia quello che dovrà pervenire per mano dell’Antitrust.

Ma al di là degli step che mancano per ratificare il tutto, l’approdo in radio da parte di Mediaset può ormai dirsi cosa conclusa.

Al termine dei necessari adempimenti, il gruppo Mediaset porà delineare una propria linea di sviluppo anche per quel che riguarda il settore radiofonico. Una line-up, che permetterà al Biscione di poter fare affidamento su un’offerta mediatica sempre più diversificata, soprattutto quando a richiederlo è un mercato in continua evoluzione che fa sentire sempre più il peso della concorrenza.

Esprime soddisfazione Alberto Hazan, presidente del Gruppo Finelco, che parla di un ‹‹passaggio epocale e di grande prospettiva per le nostre radio. I progetti e le idee che abbiamo in cantiere sono moltissime e rappresentano per noi una solida base da cui partire››.

Scrivi un tuo commento

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top