Innovazione

Tutti pazzi per la realtà virtuale: in un evento a Roma le opportunità di business ed il test dei visori

“Negli ultimi anni, l’impatto della realtà virtuale sulla nostra vita è aumentato notevolmente, al punto da divenire una tendenza generale e al tempo stesso un importante strumento- utilizzato da aziende del calibro di Sony, Samsung e General Electric, solo per citare alcuni nomi- che consente di raggiungere potenziali clienti e di fornire loro un’opportunità unica di sperimentare il prodotto in un modo nuovo” Giovanni Laquidara– VR engineer – introduce così uno degli argomenti caldi del momento nel mondo della tecnologia, quello della realtà virtuale, di cui si occupa quotidianamente per lavoro e di cui parlerà durante l’evento in programma per sabato 13 maggio a Roma. In cui si parlerà anche di Facebook Spaces, l’applicazione di social VR sviluppata dal colosso di Mark Zuckerberg in seguito all’acquisizione, due anni fa, di Oculus, e annunciata da pochissimi giorni.

La realtà virtuale è treno da non perdere anche per le aziende italiane di ogni dimensione, da quelle più grandi alle startup, perché permette di creare applicazioni potenti a basso costo e di ottimizzare i costi di sperimentazioni e servizi: inoltre, le sue prospettive di sviluppo sono più aperte che mai, dal momento che i settori di applicazione vanno da quello dell’educational alla psicologia, dalla salute alle simulazioni in tutti gli ambiti” continua Laquidara, che sottolinea come la VR sia oggi fondamentale anche per favorire una memorabile esperienza d’uso di prodotti e servizi.

Dalle applicazioni ai trend futuri, passando per l’esperienza in prima persona sui visori attualmente in commercio, l’applicazione della virtual reality al proprio business e le tecniche di prototipazione delle diverse applicazioni, fino alla generazione di un vero prototipo di applicazione VR: nozioni teoriche e sperimentazione pratica si intrecciano in un imperdibile evento di cinque ore full immersion nella realtà virtuale in cui imprenditori, startupper, business developer, designer, creativi, marketer e programmatori potranno mettersi alla prova in prima persona e scoprire come portare il proprio business a un livello superiore.

Scrivi un tuo commento

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top