Start Up

Trionfa il sapore del cioccolato Amedei

Amedei cioccolato italiano

Il cioccolato Amedei ancora sul podio. Al Salon du Chocolat di Milano, la più importante manifestazione internazionale dedicata alla preziosa materia, la Compagnia del Cioccolato ha assegnato anche quest’anno alla casa toscana il Premio Tavoletta d’Oro, il riconoscimento più prestigioso in Italia per il cioccolato di qualità.

Amedei ha ottenuto 4 Premi Cioccolato di Eccellenza e 2 Premi Tavoletta d´Oro. I Premi Tavoletta d´Oro sono stati assegnati al Toscano Brown 32% nella categoria Cioccolato al Latte e alla Pralina Croccantino nella categoria Praline. Il “9” (un cioccolato fondente extra 75%), Bianco e Pistacchi, Blanco de Criollo 70% e la Pralina Chicchi si sono aggiudicati infine il premio Cioccolato di Eccellenza.

Un cioccolato che sa di Toscana e di mondo

Amedei è un’azienda della piccola frazione La Rotta, del comune Pontedera, in provincia di Pisa, nata nel 1990 e oggi firma internazionale del cioccolato. A guidare questo impero del gusto è Cecilia Tessieri, la prima donna maître chocolatier al mondo. Dalle coltivazioni in Venezuela, che segue in prima persona, alla sua fabbrica-laboratorio, realizzata in un’ex fonderia di ghisa immersa nella Valdera, tiene salto il timone di una produzione importante, con un motto: “Rendere il mondo un po’ più dolce, un quadratino alla volta”.

cioccolato amedei_1

L’Italia è il loro primo mercato di riferimento, ma il cioccolato Amedei si vende anche in Regno Unito, a Hong Kong e Singapore, negli Usa, in Canada e da qualche mese a Shangai. Con un fatturato di oltre 3 milioni di euro e circa 1.000 kg di cioccolata prodotta ogni settimana, nel 2015 Amedei ha vissuto un balzo in avanti con l’acquisizione delle quote di maggioranza da parte della Octopus Holdings Foundation, un fondo di investimento di Singapore. Da allora, consolida la sua presenza sul mercato estero con particolare attenzione all’Asia.

cioccolato amedei

Una presenza doverosa quindi, quella di Amedei al Salon du Chocolat, la manifestazione nata a Parigi nel 1994 con l’obiettivo di far scoprire il cioccolato in tutte le sue forme. In questi 22 anni sono stati 165 i “Salon” organizzati, che hanno raggiunto 30 città su 4 continenti, coinvolto 10.000 espositori e un pubblico di 8,2 milioni di visitatori. Ideato da Event International e organizzato da Digital Events, il Salon du Chocolat di Milano che quest’anno si è tenuto dal 9 al 12 febbraio, ha chiuso con un’affluenza record di 34.000 presenze, ottanta espositori provenienti da tutta l’Italia e anche dall’estero. Tavolette, gocce, praline, dolci, cocktail, e infinite variazioni sul tema, con un’attenzione, quest’anno a Camerun, Perù, Venezuela, Togo,  che hanno scelto il Salon per raccontare il loro prodotto e la sua storia.

Scrivi un tuo commento

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top