Start Up & Imprese

Agenzia SEO: qual è la migliore agenzia SEO?

SEO è una parola che emerge spesso nelle discussioni tra imprenditori e soprattutto quando si avvia un’impresa. Ci sono molte idee in circolazione, ma alcune sono inappropriate e derivano dal dilettantismo piuttosto che dalla padronanza dell’uso del SEO e alla fine portano all’effetto opposto. Per questa ragione quando si avvia il proprio business bisogna preferibilmente affidarsi agli esperti del settore, e saper scegliere la migliore società, come l’agenzia SEO Eskimoz, è sinonimo di buona riuscita del proprio progetto. 

Ottimizzazione e Posizionamento sui motori di ricerca

Bisogna sapere sin da subito che il posizionamento SEO naturale è l’insieme delle tecniche che consentono a un sito web di essere posizionato sui motori di ricerca come Google, Yahoo o Bing nei risultati cosiddetti “naturali”, a differenza dei risultati cosiddetti “sponsorizzati” come Google Adwords. Si chiama anche ottimizzazione per i motori di ricerca o SEO.

Essere visibili su Google: cosa significa

I consumatori sono sempre più digitali e più passano gli anni, più lo saranno. Trascorrono molto tempo su Internet perché è il modo più veloce ed efficiente per accedere alle informazioni che stanno cercando. Quindi, quando cercano informazioni su un prodotto, vanno su Internet e più specificamente sul motore di ricerca di Google.

Avere il tuo sito visibile su Google significa che per una ricerca, relativa al tuo settore, sul motore di ricerca, il tuo sito appare nel risultato che Google propone. Ad esempio, se commercializzi vino biologico in Piemonte, quando un utente di Internet cerca nel motore di ricerca “vino Piemontese”, deve, a patto che tu abbia un buon SEO, trovare il tuo sito web nelle prime pagine.

Essere visibili su Google: le conseguenze

Questa tendenza è una vera risorsa per le aziende. Nella creazione del sito web, infatti, bisogna tenere presente l’importanza di una buona visibilità su Google al fine di aumentarne la visibilità e quindi il numero di potenziali clienti. Più sei visibile su Google, cioè meglio ti classifichi nella prima pagina di Google, più il tuo sito verrà visitato e quindi più clienti avrai che saranno interessati al tuo prodotto o servizio.

Creare un blog sul tuo sito web può anche essere un buon modo per aumentare la tua visibilità su google purché crei contenuti regolarmente scegliendo le giuste parole chiave.

Essere ben referenziati su Google ha quindi conseguenze significative sull’attività di un’azienda. Tra le altre cose, ti consente di ottenere un numero maggiore di conversioni e quindi di rimanere il più competitivo possibile.

Ottimizzazione e Posizionamento SEO: gli obiettivi

L’ottimizzazione naturale mira a migliorare il posizionamento del tuo sito web nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca e ad aumentare la tua visibilità. Con una buona SEO, il tuo sito web apparirà nelle prime pagine dei motori di ricerca. Il posizionamento naturale differisce dalle opzioni a pagamento. Non dovrai pagare per essere posizionato. Con la SEO, il progresso del tuo sito dipende da te. Ma ci sono alcune nozioni di base che devi sapere.

Pensa sempre all’interesse del lettore: parole chiave chiare e intenti di ricerca rispettati

Il posizionamento di un sito è auto-esplicativo, non è inutile ricordarlo. A livello pratico, si traduce nel fare titoli eloquenti e pertinenti, parole chiave chiare e semplici e che si relazionano bene con il concetto del tuo titolo.

Prima di definire le parole chiave, pensa ancora agli utenti di Internet che vengono definiti internauti. È più intelligente rivolgersi a specialisti del settore per stabilire queste parole chiave, la strategia iniziale del posizionamento è un prerequisito indispensabile per un posizionamento ottimale in tempi ragionevoli.

La qualità del contenuto è molto importante

Soprattutto, non va trascurato: buona qualità se non vuoi essere sanzionato dagli algoritmi dei motori di ricerca. E ricorda che ogni testo deve essere unico, quindi evita ridondanze e copia e incolla! 

Un consiglio, è meglio puntare sulla qualità piuttosto che sulla quantità. Puoi animare il tuo sito web con video, foto, ecc. Per questo, non utilizzare foto troppo pesanti per facilitare le visite al tuo sito. Pubblica sui blog, linka i tuoi contenuti sui vari social network, ravviva le discussioni, tutto questo renderà popolare il tuo sito e aumenterai il tuo traffico.

Il tuo sito web dovrebbe generare URL chiari

Ciò significa che il titolo del tuo documento sarà incluso nell’indirizzo della pagina. Utilizza anche i meta tag “description”, un metodo che consentirà ai motori di ricerca di visualizzare il tuo testo sotto il titolo della pagina nei risultati di ricerca.

I suoi limiti

Anche se segui alla lettera le procedure sopra elencate, la referenziazione naturale non può garantire il tuo posizionamento o la tua visibilità su una pagina di ricerca. Gli specialisti SEO non possono garantire che il tuo sito si classifichi al primo posto nei risultati dei motori di ricerca, ma che abbia un posizionamento adeguato e in linea con le modifiche dei vari algoritmi interni dei portali di ricerca. Ricorda che questi cambiano nel tempo. Hanno creato sistemi per contrastare le tecniche artificiali che consentono di posizionare bene un sito.