Cronaca

Roma, evacuato il ministero della Salute per un allarme bomba

Le notizie giunte finora sono ancora frammentarie e imprecise. Quello che sembra certo è che il ministero della Salute, situato sul Lungotevere Ripa a Roma, è stato evacuato per motivi di sicurezza dopo che è scattato un allarme bomba. Sul posto si sono precipitate subito le forze dell’ordine e anche gli artificieri. Paura e preoccupazione tra i dipendenti del ministero e anche tra i residenti del quartiere Trastevere dove si trova il palazzo.

Allarme bomba al ministero della Salute a Roma

Al momento dunque non si sa nemmeno se l’allarme bomba al ministero della Sanità sia scattato a causa di una telefonata anonima oppure per qualche altro motivo. Secondo quanto riporta il sito Fanpage, uno dei primi a rendere pubblica la notizia, si sa solo che è stata ordinata l’evacuazione dello stabile. Evidentemente le forze dell’ordine hanno ritenuto credibile la minaccia di far esplodere un ordigno provocando una strage.

La sede del ministero della Sanità, come appena accennato, si trova sul Lungotevere proprio all’altezza del quartiere di Trastevere, trasformatosi negli ultimi decenni da zona popolare a destinazione serale di migliaia di giovani. Una movida notturna che fortunatamente non è stata funestata da questo allarme bomba che avrebbe potuto scatenare il panico.

Ora si attendono nuovi particolari sulla vicenda. Molto probabilmente tutto si risolverà in un nulla di fatto e gli artificieri potranno dichiarare il falso allarme. In questi casi però, viste anche le elezioni politiche alle porte, è meglio andarci con i piedi di piombo e assicurarsi che l’allarme bomba sia solo un brutto scherzo oppure un drammatico avvertimento. Se ne saprà di più nelle prossime ore. Intanto i dipendenti del ministero della Sanità sono scesi tutti in strada preoccupati e, forse, anche un po’ scocciati da questa situazione.

Potrebbe interessarti anche: Bomba carta all’ambasciata bielorussa a Roma: indaga la Digos

Torna su