Senza categoria

Alta tensione tra Europa e Stati Uniti: “Biden chiarisca sui sottomarini”

Altissima tensione, senza precedenti, tra l’Ue e gli Stati Uniti. Con Bruxelles che è arrivat a minacciare il forfait al vertice sul commercio e la tecnologia fissato per il prossimo mercoledì a Pittsburgh. Come sottolineato da Repubblica, si tratta del più evidente strascico del cosiddetto Patto “Aukus” tra Usa, Gran Bretagna e Australia, che sta diventando pian piano molto più di una semplice tensione.

Alta tensione tra Europa e Stati Uniti: "Biden chiarisca sui sottomarini"

L’Europa pretende infatti chiarimenti soprattutto alla luce del fatto che “questo è il secondo schiaffo nel giro di poche settimane, dopo quello sul ritiro dall’Afghanistan”. A pesare è soprattutto la totale mancanza di confronto degli Usa con Bruxelles. E la posta in gioco è alta, a partire dalla maxi-commessa per i sommergibili nucleari francesi in un primo momento destinati all’Australia.

La presidente della Commissione Ursula Von der Leyen, ha avvisato Biden che non si può pensare di continuare ad agire come niente fosse, mentre il presidente del consiglio Ue, Charles Michel, a margine dell’Assemblea Onu, ha invocato “chiarezza tra amici”. La posizione più dura nei confronti degli Stati Uniti resta quella di Parigi, con il ministro francese Clement Beaune a chiedere rispetto, invitando l’Unione ad assumere posizioni nette, intransigenti.

Qualcosa, insomma, sembra essersi rotto. Con gli Usa che sembrano aver spostato nettamente i propri interessi dal Mediterraneo al Pacifico, e con l’Europa che potrebbe a questo punto iniziare a muoversi sempre più autonomamente rispetto a Washington. A partire dalla linea dura contro la Cina invocata dalla Casa Bianca.

Ti potrebbe interessare anche: Scanzi: “Quando parla Cacciari, Salvini e Meloni esultano”