Interni

Altro che freddi e distaccati: i gatti hanno un cuore e a dirlo è la scienza

E chi l’ha detto che i gatti debbano per forza rispondere a quei luoghi comuni che li vogliono freddi, distaccati, il totale opposto del cane festoso che accoglie il padrone non appena lo sente avvicinarsi a casa? Da sempre, i felini sono accusati di avere una sensibilità molto, molto inferiore rispetto ai loro colleghi a quattro zampe. E invece la scienza ha dimostrato come tutti questi pregiudizi siano in realtà totalmente falsi.

A svelarlo è la rivista Current Biology secondo la quale i gatti, come i cani e come i bambini, hanno capacità socio-cognitive e sanno affezionarsi a chi si prende cura di loro in un modo finora sottostimato. Il lavoro, svolto dai ricercatori dell’università Statale dell’Oregon, è stato coordinato da Kristyn Vitale: “Il nostro studio indica che quando i gatti vivono in uno stato di dipendenza con un essere umano il comportamento di attaccamento è flessibile e la maggior parte di loro usa l’uomo come fonte di comodità e di sicurezza in un nuovo ambiente”.
Per dimostrarlo i ricercatori, come spiega il Fatto Quotidiano, hanno condotto un test sull’attaccamento: un gatto adulto o cucciolo deve passare due minuti in una stanza nuova con il suo umano, e poi rimanerci da solo per altri due minuti. Dopo di che la persona che si prende cura di lui torna dentro la stanza per due minuti. Lo stesso tipo di test è stato condotto sui bambini, sui cani e sui primati. Stando ai risultati dei test svolti con umani, il piccolo che sente un attaccamento sicuro a chi si prende cura di lui torna subito a un’esplorazione rilassata, mentre quelli insicuri si attaccano all’esemplare adulto in modo eccessivo o lo evitano.I gatti hanno dimostrato un attaccamento sorprendentemente simile a quello degli umani.”I gatti domestici, sia adulti che cuccioli, hanno dimostrato di avere anche loro un attaccamento sicuro al loro padrone nel 65 per cento dei casi” spiega Vitale: la stessa percentuale che riguarda gli umani. Gli esperimenti hanno inoltre mostrato che l’attaccamento di un gatto a un umano è stabile e dura anche quando il felino arriva all’età adulta.

Fiumicino: il passeggero chiede di attivare il tassametro, il tassista lo prende a pugni