Social

Bufera social su Andrea Bocelli: “Tua madre rifiutò di abortire? Sei nato nel 1958”

Andrea Bocelli protagonista suo mal grado di una furiosa bufera social. Intervistato dal Corriere della Sera, il tenore rivela che la madre rifiutò di abortire quando i medici le segnalarono che aveva dei problemi durante la gravidanza del piccolo Andrea. Ma questa osservazione scatena i suoi numerosi hater che ricordano con perfidia il fatto che lui sia nato nel 1958, mentre l’aborto è diventato legale in Italia solo nel 1978.

Andrea Bocelli insieme alla mamma

“Non si pretenderà mica che la Chiesa approvi l’aborto? – si chiede polemicamente Andrea Bocelli intervistato dal Corriere – E non si può neanche pretendere che una corte come la Corte Suprema americana si esprima diversamente, fa il suo lavoro e va presa per quello che è: a volte piace, a volte non piace. Io ho il culto della libertà, ma sono a favore della vita. A mia madre quando era incinta di me fu consigliato di abortire. – rivela – I medici videro dei problemi durante la gravidanza e fu così consigliata. Il resto delle considerazioni, le lascio al lettore”.

Secondo Andrea Bocelli anche la Chiesa cattolica “è fatta di uomini e gli uomini sono fallibili. Ma anziché criticare mi preoccupo di vedere che cosa posso fare io di costruttivo per la Chiesa. Invece noto un accanimento oserei dire brutale. Si parla dei preti pedofili, ma non si parla dei sacerdoti nelle missioni, delle persone che danno la vita nei luoghi poveri o pericolosi. Bisognerebbe prendere esempio dal calcio: lì si parla sempre dei più bravi. Se uno si avventura in questo cammino (della fede, ndr), diventa un’esigenza quotidiana. Io sono molto razionale e scettico di natura. Proprio per questo ho Fede. La favola dell’ateo non mi convince, non ho mai potuto pensare di essere figlio del caso”, conclude.

Ma il suo riferimento alla contrarietà della madre all’aborto scatena gli hater sui social network. “Andrea Bocelli che ogni santa volta ci tiene a ricordare che a sua madre fu proposto di abortire perché c’erano anomalie nella gravidanza. – lo attacca ad esempio qualcuno – Ma lei si è rifiutata e ha fatto nascere il famoso tenore. Peccato che da noi l’aborto è legale dal 1978. Bocelli è nato nel 1958”.

Potrebbe interessarti anche: “Chiedo scusa a tutti”. Il pentimento di Bocelli per le parole sul Covid (VIDEO)

Articoli correlati

Torna su