Mass Media

Richard Gere, Scanzi ironico sulla Meloni: “A breve tweet di Clint Eastwood a Gasparri”

Non c’è pace per Giorgia Meloni dopo l’attacco a Richard Gere. La notizia che l’attore americano è stato ammesso come testimone nel processo Open Arms di Palermo contro Matteo Salvini, non va proprio giù alla leader di Fratelli d’Italia. In un tweet la Meloni accusa Gere di cercare visibilità. Parole che scatenano prima l’ironia dei social e poi quella del giornalista Andrea Scanzi che, ospite di Lilli gruber a Otto e mezzo, tira dentro anche Clint Eastwood, Roger Waters e Bruce Springsteen.

Andrea Scanzi ironizza sulla Meloni e Richard Gere

“Un esempio di queste ore di attivismo di un artista in Italia lo abbiamo visto con il famosissimo attore Richard Gere che ha detto che testimonierà a Palermo al processo contro Salvini per il caso dei migranti della Open Arms. A Meloni non è piaciuto per niente”, dice la Gruber rivolta a Scanzi.

“Magari non le fosse soltanto piaciuto. – replica divertito il giornalista del Fatto Quotidiano – È andata oltre la Meloni perché ha detto che Richard Gere deporrà al processo perché ha bisogno di visibilità. Che è una frase straordinaria e che è una recidiva. Perché tre anni fa Salvini disse la stessa cosa a proposito di Roger Waters che è uno dei fondatori dei Pink Floyd e il padre di The Wall. Ve li immaginate uno dei più grandi attori di sempre, Gere, e uno dei più grandi musicisti di sempre, Waters, che hanno bisogno di visibilità e parlano di Salvini e Meloni? Mi immagino a breve Clint Eastwood che farà un tweet su Gasparri per recuperare un po’ di visibilità”, ironizza Scanzi.

“Siamo di fronte alla follia. C’è poco da fare. – prosegue poi il giornalista – Il ruolo dell’intellettuale è molto affascinante. Ma molti sono convinti che l’artista non debba schierarsi. Debba essere neutrale. È una grande sciocchezza. L’artista non può per natura essere neutrale. Lo diceva anche De André. L’artista è un anticorpo della società. È uno che si sacrifica. E che diventa attraverso il suo esempio un anticorpo per far crescere e proteggere la società”. E, prima di concludere, fa l’esempio di Bruce Springsteen da sempre impegnato politicamente.

Potrebbe interessarti anche: Richard Gere: le accuse della Meloni fanno esplodere i social