People

Il bastone intelligente che utilizza Google Maps per aiutare le persone non vedenti. Ad inventarlo un ingegnere ipovedente

Un bastone intelligente per chi è non vedente: andare a fare la spesa, prendere la metropolitana, andare in posta, andare al cinema o a teatro. Queste sono tutte azioni che per molti risultano semplicissime da compiere, ma per una persona non vedente anche solo uscire a fare una passeggiata può diventare una vera impresa. Soprattutto quando si tratta di muoversi in grandi città, per chi è non vedente sono tante le difficoltà da affrontare, e tutto può sembrare molto più complesso e pieno di ostacoli. A tal proposito, ha cercato di trovare una piccola soluzione l’ingegnere Kursat, che grazie all’utilizzo della tecnologia ha inventato un bastone intelligente che consente a queste persone di essere più autonome e sicure. Il suo nome è “WeWalk” e permette ai non vedenti di poter girare a piedi per il proprio quartiere anche da soli.

Il bastone di per sé è semplicissimo, ma è collegato a un device dalla forma simile a un joystick verticale che interagisce con l’utilizzatore. WeWalk interagisce con l’utente mediante i comandi vocali Voice Assistant e un trackpad, inoltre ha un complicato sistema di sensori che avverte in caso di camminata contro degli ostacoli che si trovano al di sopra del torace. Come detto in precedenza, il bastone è stato inventato dall’ingegnere ipovedente Kursat Ceylan, che è CEO e co-fondatore della Young Guru Academy (YGA), la no-profit turca dietro WeWALK.

Essendo cieco, Ceylan sa in prima persona quali sfide affrontano le persone come lui e ha deciso di mettere le sue conoscenze nell’inventare qualcosa che potrebbe migliorare notevolmente la quotidianità di chi ha lo stesso problema.“In questi giorni, stiamo parlando di macchine volanti, ma queste persone hanno usato solo un semplice bastone. Come cieco, quando sono alla stazione della metropolitana, non so quale sia la mia uscita … Non so quale autobus si sta avvicinando … quali negozi sono intorno a me. Questo tipo di informazioni può essere fornito con WeWalk “, ha detto alla CNN.

Il progetto di grande interesse per gli ipovedenti, è solo il primo passo verso un’integrazione completa fra i servizi forniti attraverso la connettività Internet e gli oggetti dedicati alle persone che non vedono. WeWalk è già disponibile per l’acquisto sul sito ufficiale al prezzo di 499 dollari.

 

Ti potrebbe interessare anche: Costrette a vivere in macchina, mamma e figlia hanno ora una nuova casa