Economia

Bce: tassi più alti di mezzo punto e via allo scudo anti-spread

La presidente della Banca centrale europea, Christine Lagarde, ha annunciato questo pomeriggio le decisioni fondamentali del suo istituto per tracciare la via della ripresa economica dell’Europa.

Christine Lagarde

Dopo 11 anni i tassi d’interesse europei tornano a essere rialzati. La media è di mezzo punto in più. Il tasso principale sarà rialzato dello 0,50%. Il tasso sui depositi a zero e il tasso sui prestiti marginali a 0,75%.

Lagarde annuncia anche l’importante lancio dello scudo anti-spread, che si chiamerà TPI: strumento di protezione del meccanismo di trasmissione della politica monetaria (Transmission Protection Instrument). Questo assicurerà che “l’orientamento di politica monetaria sia trasmesso in modo ordinato in tutti i paesi dell’area dell’euro” ed “è un presupposto affinché la Bce possa adempiere il mandato di mantenere la stabilità dei prezzi”. Lo scudo avrà una potenza di fuoco negli acquisti di bond che “dipenderà dalla gravità dei rischi per la trasmissione della politica monetaria” e gli acquisti “non sono soggetti a restrizioni ex ante”.

Torna su