Esteri

Biden a Tokyo: “Intervento militare Usa se la Cina invade Taiwan”

Joe Biden in visita di Stato in Giappone. Il presidente americano, appena sbarcato a Tokyo per incontrare il premier giapponese Fumio Kishida, non perde tempo in convenevoli e annuncia subito quello che tutti i nemici dei cinesi volevano sentire dalle sue labbra. Biden promette che, in caso di invasione di Taiwan da parte della Cina, gli Stati Uniti d’America sarebbero pronti ad intervenire militarmente. Il numero uno della Casa Bianca specifica anche che i militari a stelle e strisce sarebbero disposti a mettere gli stivali sul terreno come si dice.

Joe Biden in visita a Tokyo

Anche il premier giapponese Kishida si dimostra molto duro con il presidente russo Vladimir Putin: “L’invasione dell’Ucraina è inaccettabile, perché non si possono cambiare i confini con la forza”. Per questo motivo il Giappone sostiene con convinzione tutte le contromisure e le sanzioni decise dalla coalizione occidentale. La paura che si fa largo dalle parti di Tokyo è quella che l’invasione dell’Ucraina possa fungere da ‘esempio’ per la Cina di Xi Jin Ping, sempre più decisa a far valere le sue mire espansionistiche sull’isola di di Formosa.

A questo proposito, il governo giapponese appoggia l’iniziativa promossa dall’Indo Pacific Economic Framework, che mira a creare un’alleanza economica tra 13 Paesi asiatici decisi a dare vita ad una alleanza economica alternativa al dominio della Cina. Per quanto riguarda Biden, il presidente americano risponde “sì, abbiamo preso questo impegno” alla domanda di una giornalista che gli chiede se gli Usa siano davvero risposti a combattere direttamente a Taiwan, a differenza di quanto stanno facendo in Ucraina.

“Se non la facessimo, e se non faremo pagare un prezzo salato a Putin per le sue azioni, che messaggio manderemmo al mondo intero?”, chiosa Biden. La replica di Pechino alle sue dichiarazioni giunge quasi immediata. La Cina lo invita a “non sottovalutare” la sua determinazione visto che considera Taiwan “un’isola ribelle”.

Torna su