misteryguest

Bidtotrip cerca due mistery guest: dovranno testare hotel a 5 stelle

7.2 K

Non a caso la pagina che lo lancia si intitola: “Il lavoro più bello del mondo”, il mistery guest. E in effetti i requisiti per entrare in un’ideale classifica li ha tutti:  essere pagati per visitare – e testare – suite di lusso negli alberghi più prestigiosi del globo. È l’offerta di lavoro lanciata dalla società Bidtotrip, che opera nel settore del luxury travel.

Bidtotrip è stata fondata da Sara Brunelli, Augusto Grandi e Chiara Fusaroli. Hanno ideato e creato un innovativo servizio di aste online che rende i viaggi di lusso alla portata di tutti. Con Bidtotrip si decide il prezzo che si desidera pagare e si sceglie quando si desidera viaggiare (entro sei mesi). Con questo metodo si possono ottenere risparmi fino al 70% del prezzo di listino, ed è inoltre uno strumento utile per gli hotel che hanno bisogno di rilanciare le loro stanze migliori.

mistery guest

Bidtotrip è nata con l’obbiettivo di rendere più accessibili le stanze di alberghi di lusso, e proprio grazie alla semplicità e all’efficacia dell’idea, negli ultimi mesi la piattaforma è cresciuta moltissimo, sia in termini di contatti, sia di accordi con le strutture e clienti.

Da qui, dicono da Bidtotrip, la scelta di “assumere due mistery guest, ovvero due persone che avranno il compito di controllare la qualità dei servizi delle strutture di lusso”. Le figure ricercate sono due: una full-time ed una part-time, che testerà gli hotel due fine settimana al mese.

Cosa deve fare un mistery guest?

Il viaggio di andata e ritorno per raggiungere la struttura da valutare è a carico di Bidtotrip, che si occupa anche di fornire una copia della conferma della prenotazione, con pensione completa, nella struttura da valutare a nome del mistery guest.

mistery guest

Il primo impulso? Preparare la valigia e infilarci dentro tutto ciò che serve a un weekend da sballo. Ma è un lavoro, e quindi anche la piscina, la sauna, il cocktail e le tartine dovranno passare da un giudizio rigoroso e professionale. Infatti, il compito del mistery guest è:

  • Controllare che la qualità della camera sia coerente con quanto affermato;
  • Verificare la qualità dei servizi offerti dalla struttura, come la Spa, il servizio in camera, il ristorante e così via.
  • Al termine del soggiorno, Bidtotrip chiede di scrivere una recensione dettagliata della struttura e dei servizi testati,  anche usando foto e video.

Le competenze richieste non sono particolarmente rigide: si chiede infatti la disponibilità a viaggiare, la serietà, la conoscenza della lingua inglese, ovviamente doti di organizzazione e autonomia. Per il full time si tratta di un lavoro per il quale è previsto un contratto a tempo indeterminato, mentre per il part-time è a chiamata. Per candidarsi – c’è tempo fino al 31 marzo – è sufficiente compilare il form sul sito, allegando il proprio curriculum.

 

 

CONDIVIDI