Tecnologia

Bitdefender Total Security: recensione della suite di sicurezza completa

L’antivirus entry-level di Bitdefender è una suite di controllo completa. Questo strumento gestisce totalmente le attività antivirus di base in modo efficace e va ben oltre in termini di opzioni di sicurezza aggiuntive. Dal punto di vista delle funzionalità rimane la scelta migliore quando si tratta di proteggere la sicurezza del tuo PC o dei device mobili.

Alcuni prodotti antivirus si attengono strettamente all’essenziale, eliminando le infestazioni di malware esistenti e difendendo i dispositivi da nuovi attacchi. Bitdefender, al contrario, racchiude una vasta raccolta di funzionalità incentrate sulla sicurezza, tra cui la gestione delle password, una maggiore sicurezza per le transazioni online, protezione anti-malware, firewall, filtro antispam e controllo genitori e persino una VPN

La finestra principale di Bitdefender mostra una dashboard di sicurezza, con un menu a sinistra che offre un accesso dettagliato alle diverse funzionalità. I consigli sulla sicurezza occupano la parte superiore del resto della finestra con una raccolta di ciò che il prodotto chiama Azioni rapide. Le azioni rapide predefinite consentono di avviare una scansione rapida di sistema o di vulnerabilità, aprire la VPN e configurare la protezione online di Safepay. Puoi configurare il prodotto per mettere il File Shredder o il gestore delle password di Wallet nella schermata principale, al posto di un’azione che non è la tua preferita.

Bitdefender Antivirus Plus Main

Facendo clic su Protezione, Privacy o Utilità nel menu a sinistra vengono visualizzate pagine dettagliate di funzionalità e impostazioni, sebbene alcune delle funzionalità siano disponibili solo a livello di suite. Ad esempio, nella pagina Protezione gli elementi Firewall e Antispam richiedono un aggiornamento. 

Per anni, la modalità Autopilota di Bitdefender ha gestito silenziosamente i problemi di sicurezza senza richiedere l’intervento dell’utente. Attualmente, il pilota automatico assume un ruolo più attivo. L’obiettivo è assicurarti di ottenere il massimo vantaggio dalle molte funzionalità di questo prodotto. Ad esempio ti può suggerire di eseguire una scansione per le applicazioni obsolete (e quindi vulnerabili) in caso di apertura di siti poco sicuri. Il pilota automatico potrebbe anche suggerirti di esplorare il gestore delle password di Wallet o di controllare la privacy dei tuoi account online.

Parental Advisor: monitoraggio dei genitori 

Come per il monitoraggio dei genitori nella maggior parte dei moderni software di controllo parentale, si possono gestire i profili per ogni bambino (nessun limite al numero) dalla console online. Un client locale applica i risultati su dispositivi Windows, macOS, Android e iOS, sebbene il supporto iOS sia limitato.

Configurazione dei dispositivi

Per iniziare con il controllo genitori, accedere a Bitdefender Central e creare un profilo per il bambino. Il profilo include nome, data di nascita e una foto opzionale. Successivamente si identificano i dispositivi del bambino. È importante farlo prima di aggiornare le impostazioni sui device, perché alcune delle impostazioni si basano sulle informazioni raccolte da quei dispositivi.

Su un dispositivo Windows con Bitdefender installato, è un gioco da ragazzi: selezionare “Dispositivi” dal profilo del bambino, scegliere il dispositivo attivo, e selezionare un profilo utente precedentemente creato in Central.

Installato su un Mac, Bitdefender controlla l’intero dispositivo, non solo un account utente. Dal dispositivo in questione, accedere a Bitdefender Central, selezionare il profilo del bambino, scegliere i dispositivi dal menu a tre punti e fare clic su Aggiungi dispositivo. 

Per proteggere un dispositivo Android, scaricare il componente parentale dall’app store e accedere all’account del genitore per associarlo a un profilo bambino. Durante l’installazione, è necessario assegnargli diverse autorizzazioni di fascia alta: accessibilità, amministratore del dispositivo e accesso all’utilizzo. 

L’installazione su un dispositivo iOS è simile: scaricare l’app, associarla a un profilo senior e concedere tutte le autorizzazioni richieste. Non si può controllare l’utilizzo dell’app su un dispositivo iOS, ma grazie alla funzione di blocco e identificazione delle chiamate nelle versioni iOS recenti, Bitdefender può elencare tutti i contatti del bambino. In verità, questa funzione consentirebbe a Bitdefender di bloccare i contatti indesiderati, ma poiché non è più possibile su Android, i progettisti hanno optato per la coerenza anche su iOS.