Senza categoria

Bruno Vettore: 35 anni di carriera sempre all’attacco

Imprenditore e manager sempre all’avanguardia ed interessato ai cambiamenti sociali ed economici del paese. “ La continua evoluzione personale e professionale è fondamentale per tenere il passo in un mercato rapido e competitivo” dichiara Bruno Vettore a margine dell’ultima conferenza sul tema del “Team Building” tenuta con successo a Milano lo scorso 1 febbraio.

Energia, passione ed estrema professionalità caratterizzano da sempre l’operato del manager, attualmente Amministratore Delegato di FC GROUP, società che sviluppa il proprio business negli ambiti immobiliare, creditizio e assicurativo, ma impegnato anche in ambito imprenditoriale alla guida della sua società, BV INVEST con sede a Milano, un vero e proprio hub di servizi e partnership.

Sono davvero orgoglioso della società che, insieme alla mia famiglia, abbiamo creato e che gestiamo con alcuni collaboratori capaci e fidati” continua Vettore con evidente soddisfazione. “Ci occupiamo di consulenza direzionale e di formazione manageriale prevalentemente nel settore dell’organizzazione, gestione e motivazione delle risorse umane” continua Vettore con evidente soddisfazione” Le aziende sono molto concentrate sul capitale finanziario e troppo poco sul capitale umano, che nella stragrande maggioranza dei casi è il vero patrimonio aziendale”.

Ma approfondiamo la conoscenza con alcune domande.

Come vede l’andamento economico del nostro paese?

Le aziende soffrono di questa incertezza politica e subiscono la poca chiarezza di provvedimenti e normative. Questa situazione limita gli investimenti e  mette a dura prova la fiducia dei mercati in genere”

Cosa consiglierebbe al riguardo?

Punterei tutti gli investimenti sul tema del lavoro, poiché la salute di un paese è conseguenza di una politica che genera occupazione. La coperta è indubbiamente corta, poiché il debito pubblico e le infelici e sconsiderate politiche del passato hanno determinato una situazione di forte difficoltà. E’ per questo che si dovrebbero fare delle scelte precise, senza la pretesa di accontentare tutti, perché in questo modo si rischia di non accontentare nessuno.

Ha mai pensato ad impegnarsi in politica?

Negli anni ho ricevuto diverse proposte ma ho sempre declinato ogni invito perché molto impegnato e concentrato sulle mie attività professionali. Per il futuro chissà, vedremo”

E il mercato immobiliare di cui lei è protagonista da anni come sta andando?

“ Il mercato immobiliare è in ripresa. Dopo la profonda crisi intercorsa tra gli anni 2008/2014, nell’ultimo triennio il numero delle compravendite è in aumento, anche per le politiche creditizie degli istituti bancari più favorevoli alla concessione di mutui. Sono molto fiducioso che questo trend persista ulteriormente”

Una lunga carriera, alla guida di aziende come Tecnocasa, Pirelli Real Estate, Gabetti, l’onorificenza a Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana, tanti obiettivi personali e professionali raggiunti, ma sempre una grande voglia di pensare al futuro con ottimismo e grande curiosità.

Insomma, 35 anni di carriera… e non sentirli!.