Cronaca

Calcio, il Liverpool avvisa i propri tifosi a Napoli: attenti a furti e rapine

Ha destato una grande ondata di indignazione il servizio informazioni su Twitter della squadra inglese del Liverpool, che stasera affronterà il Napoli allo stadio “Diego Armando Maradona” per la prima partita stagionale in Champions’ League.

“I tifosi dovrebbero evitare di radunarsi in aree pubbliche e non dovrebbero muoversi isolatamente nell’area portuale della città. Consigliamo vivamente di evitare il centro città. Se hai scelto di visitarla, tieni presente che potresti essere preso di mira per furti, rapine o aggressioni”.

Languono al momento le reazioni di società e istituzioni, mentre le risposte su twitter dei tifosi sono più o meno piccate. Foto dei tifosi con la didascalia “Pronti per andare a rapinare i tifosi del Liverpool”, oppure “Evitate non il centro ma la Circumvesuviana se no non arrivate più allo stadio” o ancora qualcuno che smorza la tensione: “Avvistati tifosi con barilotto di birra a Ischia, la più bella trasferta di sempre per loro”.

Un tifoso illustre, lo scrittore Maurizio De Giovanni, dichiara all’AdnKronos: “Il tweet del Liverpool? È vero il contrario: Napoli è la città più visitata d’Italia. Certi stereotipi sono ridicoli e sono alimentati da una mentalità tutta italiana, purtroppo ce li portiamo dietro, alimentati da un modo di fare tutto italiano che prevede e consente liberamente con delle multe obolo ridicole che sulle curve di ogni stadio, anche quando il Napoli non gioca, Napoli venga discriminata da un punto di vista territoriale”.

Torna su