People

La casa di riposo diventa hot: spogliarellisti e spettacoli per le vecchiette

Accadono cose sempre più “curiose” (per così dire). A cena in una casa di riposo servite da muscolosi maggiordomi abbigliati solo con grembiule e papillon. È quanto è accaduto a delle anziane signore ospiti del Milton Lodge di Colchester, nell’Essex che, forse stanche della vita monotona nell’istituto, avevano richiesto di essere servite da camerieri poco vestiti e soprattutto aitanti. La notizia l’ha riportata il Messaggero. Il loro desiderio, raccolto dalle coordinatrici dell’istituto, è stato dunque realizzato. Hai capito le signore…

E le donne, abbigliate di tutto punto, “hanno potuto ammirare e divertirsi assieme ai palestratissimi ragazzi della società Hunks in Trunks. Per l’occasione sono stati invitati anche alcuni parenti delle ospiti della casa di riposo e alcune fortunate hanno potuto rilassarsi con un massaggio a fine cena. Promotrice dell’idea l’arzilla Joan Corp, 89 anni, che aveva già espresso al personale della struttura il desiderio di una compagnia maschile: l’idea è stata subito condivisa da tutte le altre pazienti che ora sperano di poter ripetere l’esperienza il prima possibile…”.

Una volta organizzato il tutto, per la ‘cerimonia’ le donne si sono abbigliate come meglio non potevano, invitando al contempo alcuni parenti per assistere all’evento, terminato inoltre con un messaggio rilassante a conclusione di una serata all’insegna del divertimento.

A questo punto, visto il successo dell’iniziativa, è facile immaginare che in altre parti del mondo in molti seguano l’esempio. Non è un caso, infatti, che di questa cosa ne stiano parlando anche la maggior parte dei quotidiani e dei siti italiani. Presto vederemo la “casa di riposo hot” anche da noi? Possiamo giurarci. Terza età a chi? Avanti tutta.

 

Ti potrebbe interessare anche: Giulia è salva: operata di tumore mentre è nell’utero della mamma. Intervento storico