Interni

Caso Morisi: le versioni dei due escort romeni non coincidono

La trasmissione Dritto e rovescio, condotta da Paolo Del Debbio, raggiunge telefonicamente uno dei due escort romeni protagonisti del caso Morisi. Il ragazzo smentisce quasi totalmente la versione fornita dall’amico. “Si ciao, dimmi tutto”, così risponde al telefono all’inviato della trasmissione. “Ti chiamavo per questa vicenda di Luca Morisi. Di questo politico della Lega”, spiega il collaboratore di Del Debbio. “Io non c’entro nulla, capito? Quello che hanno fatto l’hanno fatto quel ragazzino e lui”, risponde il giovane facendo riferimento all’altro escort e al padrone di casa.

Tutti i misteri del caso Morisi

“Io non ho dato nessuna dichiarazione. Niente”, si schermisce l’intervistato. “Però c’eri anche tu quella sera?”, insiste però il giornalista. “C’ero ma io non c’entro nulla. Io sono uscito per caso, dove l’hanno fermato loro (i carabinieri ndr). Da lui mi sono fermato pure io e basta”, precisa allora il ragazzo romeno. “Il tuo amico ha detto ‘me ne volevo andare, sono uscito e mi sono venuti dietro Morisi e l’altro amico’. Cioè sembrava, da come ha detto lui che se ne voleva andare e che voi non volevate, diciamo, farlo andare”, lo incalza ancora il giornalista.

“No, non è andata così, per niente. No, non è stato così, no, no, no”, obietta allora il giovane. “Non lo so le sostanze che hanno usato loro lì tra di loro, non so chi l’ha data a chi (la droga ndr). Non so assolutamente niente”, si difende il romeno. “Però c’eri anche tu per 12 ore”, ennesima domanda. “Sì ma non ho fatto nulla. A parte che non erano 12 ore. L’ha raccontato lui, è stato lui quello che ha fatto tutto. Io non c’entro nulla”, scarica tutte le responsabilità sul suo ‘collega’.

“Ma è vero che ha chiamato lui i carabinieri? Dice che si è sentito malissimo”, chiede il giornalista. “Non lo so perché è andato fuori di testa. Perché ha usato quella sostanza (il ghb ndr). Non lo so quando si è sentito male. Io ero sul divano. Se saremo in tribunale dirò tutta la verità. Non sono nemmeno stato interrogato dalla polizia perché hanno visto che non ero fatto”, chiude poi bruscamente il discorso il giovane.

Potrebbe interessarti anche: Selvaggia Lucarelli disprezza Morisi: “Non ho alcuna compassione”