People

Chef Rubio attacca Parenzo e scoppia la rissa social: volano gli insulti

Era sparito dai radar da un po’ di tempo, e così Chef Rubio è tornato a far parlare di sé. Come? Con una delle pratiche che, insieme alla cucina, gli riesce meglio: la rissa social tra lui e un personaggio pubblico. Con chi se l’è presa stavolta? Con diversi personaggi, in realtà, ma lo scontro si è animato con il solo di loro che, una volta chiamato in causa, ha deciso di replicare. Si tratta del conduttore tv David Parenzo (ora al timone di In Onda su La7 insieme a Luca Telese), che ha replicato a un tweet polemico dell’ex cuoco tv. “Il regime sionista, razzista, fascista, imperialista, antisemita israeliano offre spettacoli vergognosi ai più. Però che ce frega a noi eh?”, ha scritto Rubio sul social.

Insieme a questa dichiarazione ha anche menzionato nel tweet diversi giornalisti, tra cui Gad Lerner, Roberto Saviano, il direttore di Repubblica Maurizio Molinari e, appunto, David Parenzo. Il conduttore di “In onda” per tutta risposta ha rilanciato il tweet scrivendo: “Fermate ‘chef’ Rubio. Sta diventando pericoloso per sé… Per gli altri no, perché lo considerano tutti un pirla”. A questo punto chef Rubio non se ne è rimasto con le mani in mano e ha prontamente risposto.

“Chef e pirla lo posso accettare da persone disagiate senza una vita sociale, non da un professionista chiamato in causa provocatoriamente per rispondere del silenzio vergognoso che l’Italia dedica a crimini e/o atteggiamenti razzisti del popolo israeliano. Vergognati”. Non è di certo la prima volta che lo chef va all’attacco via social scatenando dei veri e propri botta e risposta con altri personaggi noti. Prima di Parenzo era infatti toccato a Sgarbi avere a che fare con Chef Rubio. Il critico d’arte aveva commentato su Twitter la notizia dell’italiano convertito all’Islam che affermava che il Coronavirus fosse un dono di Allah.

“Ma come fa un pugliese di 38 anni, di Bari, a trasformarsi in un militante dell’Isis e da Nicola cambiare il nome in Issa? Ecco cosa accade quando si sostituiscono le orecchiette con il kebab…”, aveva scritto Sgarbi. A quel punto è arrivato puntuale l’intervento di Chef Rubio che sotto al post aveva commentato: “Manco oggi hai scopato eh? Non ce pensa’”. Immediata la risposta di Sgarbi al cuoco romano: “Ti è finito il Last al limone e non sai come ammazzare il tempo, vero?”.

 

Ti potrebbe interessare anche: “Favorevole a un governo con Berlusconi”. Anche De Benedetti ora chiama il Cav