oslo-city-oac

Città del futuro: la Norvegia e il suo progetto di città perfetta

Oslo, la capitale della Norvegia, potrebbe presto diventare la città più sostenibile e orientata al futuro del mondo. Haptic Architects e il Nordic Office of Architecture hanno appena pubblicato i piani per creare una città vicino all’aeroporto di Oslo, noto come Oslo Airport City (OAC), che sarà la “prima città positiva per l’aeroporto”.

OAC utilizzerà solo l’energia creata all’interno della città stessa, e veicoli elettrici senza conducente gireranno per le sue strade. “Questa è un’opportunità unica per progettare una nuova città da zero”, ha dichiarato Tomas Stokke, direttore di Haptic Architects, a Denzeen

Ma cosa rende esattamente questa città così sostenibile? 

La città sarà estremamente percorribile. Chi vive lì o semplicemente non dovrà prendere alcuna forma di trasporto, sarà facile per loro raggiungere a piedi la maggior parte dei luoghi. Il centro della città sarà interamente privo di auto. OAC prevede di utilizzare una serie di tecnologie verdi che spingono al limite. Sebbene non sia stata ancora specificata tutta la tecnologia, la città utilizzerà auto senza conducente, auto-illuminazione, tecnologia dei rifiuti “intelligente” e tecnologia di sicurezza. 

La città utilizzerà solo l’energia rinnovabile che produce. Ciò ridurrà l’uso di combustibili fossili e l’energia usata per trasportare carburante ed energia. L’OAC venderà energia in eccesso che produce e utilizzerà anche l’energia in eccesso per gli aerei del ghiaccio, riducendo il consumo di carburante dell’aeroporto. Verranno utilizzate solo auto elettriche all’interno della città. I trasporti pubblici saranno estremamente vicini, una pista ciclabile e una serie di attività all’aperto che non richiedono elettricità.

Questa posizione potrebbe sembrare casuale, ma potrebbe essere l’ideale per la pianificazione della città utopica. L’aeroporto di Oslo prevede che i suoi dipendenti raddoppieranno entro il 2050. Questa città potrebbe essere il luogo ideale in cui le loro famiglie possono risiedere insieme ai visitatori in transito.

Leggi anche: Città del futuro: a Toronto il Sidewalk Labs di Google

oslo-city-oac

Leggi anche: Casa ecosostenibile: caratteristiche, tipologia, costi

Una realtà quasi troppo bella per essere vera?

Con l’ambizione di diventare la “prima città aeroporto positiva per l’energia”, lo sviluppo di 4 milioni di metri quadrati (988 acri), costruito adiacente all’aeroporto, sarà interamente alimentato da energia rinnovabile e dotato della capacità di vendere energia in eccesso a edifici circostanti, comunità e città. 

La costruzione è prevista per il 2019 e la città dovrebbe essere completata entro il 2022. Questo sembra ambizioso e la linea temporale potrebbe cambiare, ma con la definizione del paese alla sostenibilità, non è così inverosimile che questa città del futuro presto diventerà realtà.

Leggi anche: Grattacielo rotante Dubai: una città sempre più dinamica

CONDIVIDI
Valentina Samà
Progettare, creare e stupire è la sua passione. Dopo il diploma di Grafico Pubblicitario e varie esperienze in Digital Marketing and Social Media Marketing, diventa content editor in Business.it. Ama l'arte e il disegno e scrivere sarà la sua nuova sfida.