Interni

Le coccole dell’infermiera Francesca alla bambina di 5 mesi positiva al Covid

Una toccante immagine sta facendo il giro del web e commuovendo tutti. Si tratta di un’infermiera protetta da tuta bianca, mascherina, guanti, visiera e calzari, che coccola una bimba di pochi mesi ricoverata nel Pronto soccorso dell’ospedale di Galatina, in Salento. La dolcissima immagine è stata diffusa dall’Asl di Lecce diventando subito virale. Un racconto di uno spaccato di vita di chi da un anno a questa parte è alle prese con la pandemia, e che fa intuire lo stupore che sicuramente si leggerà negli occhi della piccola di fronte a quello strano soggetto, così camuffato da sembrare un alieno. La bimba di soli 5 mesi è positiva al Covid, e attende di essere trasferita nel reparto di Malattie infettive Covid in cui si trova già la sua madre. “La sua mamma è stata appena ricoverata nel reparto Malattie Infettive Covid di Galatina e lei, pochi mesi di vita e positiva come la mamma, viene affidata alle cure e alle coccole di Francesca, infermiera del Pronto soccorso Covid. Nel frattempo i nostri operatori sono al lavoro per portare una culletta nella camera in cui è ricoverata la mamma e traferire lì, accanto a lei, anche la piccola”, si legge nella frase a corredo dell’immagine caricata su Facebook dall’Azienda sanitaria locale.

Dunque mamma e figlia sono state separate nonostante siano nelle stesse condizioni, ma è una soluzione temporanea. “I nostri operatori sono al lavoro per portare una culletta nella camera in cui è ricoverata la mamma – hanno proseguito dall’Asl – e trasferire lì, accanto a lei, anche la piccola”. Nel frattempo, però, c’è chi si prende cura di lei. Quello che colpisce della foto è la persona nascosta dietro tutti quei dispositivi di sicurezza, tuta e mascherina, che nonostante quel travestimento che ormai da mesi toglie il respiro a medi e d infermieri, trova un modo di giocare con la piccola. Così in una mano, ovviamente protetta da un guanto, l’infermiera regge un filo, probabilmente uno strumento collegato al portaflebo; l’altra invece la tiene vicina alla schiena della piccola, per proteggerla.

Lo scatto ha catturato l’attenzione e emozionato tantissimi utenti sul social network. In molti rivolgono il loro pensiero all’infermiera protagonista della foto: “L’amore esiste…bravissima l’infermiera Francesca e un grossissimo in bocca al lupo alla mamma e alla piccola”, “Forza piccina e brava Francesca dategli tanto amore che ne ha bisogno lontano dalla sua mamma” scrivono due persone. E ancora: “Siete grandi…ed affettuosi l’ho constatato quando gli operatori sono venuti in struttura per vaccinare i nostri nonni” scrive un altro utente su Facebook.

Ti potrebbe interessare anche: La morte di Lara, in attesa di un ricovero che non è mai arrivato