Interni

Crisi, il senatore Vitali lascia Forza Italia: “Darò il mio sostegno a Conte”

Il gruppo dei “costruttori” pronti a dare sostegno a Giuseppe Conte, che ha dato le dimissioni e spera ora nel reincarico da parte del presidente della Repubblica Sergio Mattarella per formare un terzo esecutivo a sua guida, si arricchisce di un altro parlamentare. Si tratta del senatore Luigi Vitali, che ha annunciato la volontà di lasciare Forza Italia per andare a sostenere la maggioranza del presidente del Consiglio dimissionario.Ad annunciarlo è stato lo stesso Vitali, che in una nota ha spiegato: “Cari colleghi, come doverosamente comunicato alla presidente, ho preso la decisione di sostenere il professor Conte. Ho espresso sempre la mia perplessità sulla situazione attuale. È stato un onore lavorare con voi”.

Parole, quelle di Vitali, arrivate dopo un confronto telefonico con la capogruppo azzurra Anna Maria Bernini. Si tratta del terzo senatore che lascia il partito di Silvio Berlusconi per andare ad allargare la maggioranza composta dal Pd, dal M5s e da Leu dopo Andrea Causin e Maria Rosaria Rossi, che già il 19 gennaio scorso avevano votato la fiducia a Conte.Una notizia che arriva dopo che il Partito Democratico, per bocca del segretario Nicola Zingaretti, ha ribadito la piena fiducia a Giuseppe Conte, indicato come premier di un esecutivo “che raccolga l’appello nella direzione della responsabilità nazionale. Un governo che possa contare su un’ampia base parlamentare”.

https://www.business.it/sondaggi-4-italiani-su-5-non-vogliono-andare-alle-elezioni/

[wpdevart_facebook_comment curent_url="https://www.business.it/crisi-il-senatore-vitali-lascia-forza-italia-daro-il-mio-sostegno-a-conte/" order_type="social" title_text="" title_text_color="#000000" title_text_font_size="11" title_text_font_famely="monospace" title_text_position="left" width="100%" bg_color="#d4d4d4" animation_effect="random" count_of_comments="3" ]