Social

Damiano dei Maneskin prende in giro il leghista Pillon

Non corre certo buon sangue tra i Maneskin e il senatore della Lega Simone Pillon. Il parlamentare del Carroccio è noto per le sue posizioni estreme sui diritti della famiglia ‘tradizionale’ e contro il presunto esibizionismo di molti membri della comunità omosessuale. Ancora vivido il ricordo della sua esultanza dopo la bocciatura in Senato del Ddl Zan. A questo proposito, Pillon critica con un lungo post su Facebook la performance della band ai recenti Mtv Ema Awards di Budapest, dove i Maneskin sono stati premiati come ‘Miglior gruppo’. Il loro look non piace affatto a Pillon. Ma ci pensa Damiano a replicare con ironia.

Damiano dei Maneskin prende in giro Pillon

“I Maneskin a Budapest, davanti a un impettito presentatore in kilt (deve aver confuso gli Scoti con gli Ungari), con tanto di performer (maschietto) in culottes e giarrettiere, ricevono gli Mtv Ema. – scrive su Facebook Simone Pillon – Tra poco arriveremo al reggiseno da uomo. Ovviamente, una volta preso il microfono, non possono esimersi dal piagnisteo per la sonora bocciatura del Ddl Zan”.

“Guardandoli, mi chiedo: ‘Dove sarebbero le discriminazioni?’. – prosegue il post ultra polemico di Pillon contro i Maneskin – Mi piacerebbe sapere quanta carriera potrebbe fare una band che si ispirasse alle radici cristiane d’Europa, o che inneggiasse alla difesa della vita dal concepimento o che prendesse a tema la lotta alla droga. Ricordo il massacro cui fu sottoposto Povia solo per aver osato partecipare al Family day del 2007 difendendo la famiglia naturale”.

“È facile andare secondo la corrente del politicamente corr(o)tto. Da giovani che si dicono alternativi e ribelli mi sarei aspettato qualcosa di diverso”. Conclude poi il suo attacco il senatore del Carroccio. Una critica feroce alla quale Damiano decide di replicare con una breve ma significativa frase. “La prossima volta mi vestirò con completo e paPillon”. Scrive sui social la voce dei Maneskin facendo un ironico riferimento al papillon sempre indossato da Pillon.

Potrebbe interessarti anche: Maneskin, l’attacco omofobo di Pillon: “Tra poco reggiseno da uomo”