Mass Media

Dimartedì, Parenzo contro il direttore di Russia News: “Chiama gli ucraini satanisti”

David Parenzo lancia gravi accuse e deride il direttore di Russia News. Succede durante l’ultima puntata di Dimartedì. Il conduttore de La Zanzara è ospite in studio insieme al collega Gianfranco Vessuto, accusato di essere troppo filo putiniano. Ma Parenzo non si contiene più quando accusa il collega di aver definito sul suo giornale satanisti gli ucraini.

Parenzo contro il direttore di Russia News

“Penso che il consenso di Putin nella sua nazione sia forte. – puntualizza subito Vessuto – È fuori di dubbio che è anche aumentato. Non penso che abbia relazione rispetto all’azione militare. Per quanto riguarda il discorso della pace, sono d’accordo con Bersani”, concorda con il politico italiano che ha appena criticato i vertici europei che non stanno trattando più con Mosca.

“La pace va perseguita, però seguendo una piattaforma che inizialmente era quella del Donbass e della Crimea. – prosegue il direttore di Russia News – Perché non si fa un referendum e chiediamo a questi popoli con chi vogliono stare. Sarebbe la cosa più democratica”. “Ora vi sbrigate pure perché sono rimasti così pochi purtroppo”, ironizza in maniera macabra Floris. “Molti filo russi sono stati anche ‘salvati’ in Russia, come dicono i russi. – riprende il filo del discorso il suo ospite – E gli altri sono rimasti dall’altro lato. Però penso che questa sarebbe la maniera più democratica e concreta. Perché io non credo proprio che la Russia si fermerà. Anzi, secondo me ci sarà una escalation ancora più forte nel Donbass”.

“Ho letto alcune cose che ha pubblicato il direttore di Russia News. – interviene a quel punto a gamba tesa Parenzo – Lei qualche giorno fa ha pubblicato un articolo in cui diceva addirittura che gli ucraini satanisti. Cose che abbiamo sentito nella propaganda di Putin. Io mi vergognerei un po’ a scriverlo. Ha scritto anche che in Ucraina il satanismo è legale. Ha pubblicato anche la notizia che Zelensky era fuggito da Kiev. Notizie che mettevano in giro i russi. Lei è il direttore di un giornale e si assume la responsabilità delle follie che pubblica. In Ucraina non ci sono satanisti”, conclude. “Non lo legga il mio giornale, legga sciocchezze da altre parti”, replica stizzito Vessuto.

Potrebbe interessarti anche: Dimartedì, Floris provoca Conte citando Di Maio: “Putin è più atroce di un animale?”

Torna su