Sport

Djokovic va in Australia, polemica sui social: “Vergognoso”

Novak Djokovic prenderà regolarmente parte all’Australian Open di tennis che avranno inizio il prossimo 17 gennaio a Melbourne. La notizia la dà lo stesso tennista numero 1 del mondo attraverso i suoi canali social. Djokovic rivela di aver ricevuto una esenzione medica dal vaccino anti Covid. Il campione è infatti noto per la sua netta contrarietà alla vaccinazione, anche se non ha mai rivelato ufficialmente il suo status vaccinale. Per questo rischiava seriamente di essere escluso dal torneo australiano, visto che per entrare nel Paese è prevista la vaccinazione obbligatoria. Il permesso speciale concesso solo a Djokovic fa però esplodere la polemica sui social.

Novak Djokovic

“Vi auguro tutta la salute, l’amore e la felicità in ogni momento presente. E che possiate trovare amore e rispetto verso tutti gli esseri su questo meraviglioso pianeta. Ho trascorso del tempo fantastico con i miei cari e oggi sto andando in Australia con un permesso di esenzione. Andiamo 2022”. Così Novak Djokovic comunica su Instagram la sua partecipazione alla prossima edizione dell’Australian Open dal quale sembrava dovesse essere escluso.

E pensare che, lo scorso 19 ottobre, il premier dello Stato australiano di Victoria, Dan Andrews, aveva messo in chiaro che non sarebbero state previste deroghe per nessuno rispetto alla vaccinazione anti Covid. “Al virus non importa quale sia la tua classifica tennistica o quanti Slam hai vinto. Se ottenessero un visto, probabilmente dovrebbero essere messi in quarantena per un paio di settimane, quando nessun altro giocatore dovrebbe farlo”, aveva dichiarato Andrews.

Ora però, alla luce dell’esenzione concessa a Djokovic, monta l’indignazione sui social. “Il peggior messaggio che lo sport potesse mandare”, denuncia la redazione di Fanpage. “Djokovic va incontro a un danno di immagine incalcolabile perché manca di rispetto a colleghi che rispettano le regole. Gli Australian Open fanno la figura peggiore creando un precedente molto pericoloso. Pagliacci”, sbotta il giornalista Rai Alessandro Antinelli. “Vergognoso”, si infuria un altro giornalista, Lorenzo Pregliasco. Ma le critiche nei confronti del tennista non si contano.

Potrebbe interessarti anche: Vaccino, Djokovic verso il no agli Australian Open: l’annuncio del padre