Cronaca

Docente ucciso a coltellate, lo ritrova il figlio nel giardino della sua scuola

Il corpo Marcello Toscano, docente di sostegno di 64 anni, è stato ritrovato dal figlio nel giardino dell’istituto dove insegnava, a Melito, in provincia di Napoli.

Sembra che la vittima, dai primi accertamenti, sia stata aggredita ed uccisa a coltellate. Le forze dell’ordine hanno intanto acquisito le immagini di telecamere della zona.

L’uomo, che aveva anche svolto l’incarico di consigliere comunale nella vicina Mugnano, era scomparso da ieri sera, contrariamente alle sue abitudini. A quel punto suo figlio, non potendo ancora denunciarne la scomparsa ai carabinieri perché non erano passate le canoniche 24 ore, si è messo a cercarlo.

Molto presto l’amara scoperta, quando ha ritrovato il corpo del padre martoriato dalle coltellate, proprio fuori dall’istituto in cui insegnava, la scuola media “Marino Guarano”.

Sono partite le indagini, sulle quali vige al momento il massimo riserbo. Ma l’istituto è da tempo al centro di notizie di cronaca nera, per accoltellamenti tra tredicenni e assalti alle ragazzine. Scrive il cugino della vittima su Facebook: “Marcello è stato ucciso e lasciato solo come un cane in una zona frequentatissima. Qui lo Stato ha abdicato da tempo”.

Torna su