Esteri

G20, scontro Draghi-Putin: “Non verrà”, “Non decide lui”

Scontro a distanza tra Mario Draghi e Vladimir Putin. Durante la conferenza stampa di chiusura del G7 di Elmau, in Germania, il premier italiano chiude nettamente all’ipotesi di una partecipazione diretta del presidente russo al prossimo G20 in programma a Bali, in Indonesia. Ma dal Cremlino non la prendono affatto bene e fanno sapere che non è Draghi a decidere quello che deve fare Putin.

Scontro Draghi-Putin sul G20

“Riguardo al G20, è stato molto importante incontrarsi perché siamo riusciti a concordare una linea comune che è sostanzialmente quella di aiutare il presidente dell’Indonesia Widodo, che organizza il G20. – dichiara Draghi al termine del G7 – L’Italia lo sta già facendo, in quanto parte della squadra che consegna il G20 al Paese successivo. L’anno scorso il Vertice è stato ospitato dall’Italia, ma occorre che tutti siano vicini per renderlo un successo. Questo, alla luce degli eventi, non è assolutamente scontato”.

“Quanto alla presenza del presidente Putin, ho letto anche io quella dichiarazione (di Mosca, ndr). Il presidente (indonesiano) Widodo lo esclude, è stato categorico: non verrà. – assicura Mario Draghi – Quello che potrà succedere sarà magari un intervento da remoto, vedremo. L’importante è che il G20 abbia deciso di aiutare e collaborare con la presidenza indonesiana al successo dell’evento, anche perché il G20 rappresenta un altro importante strumento di politica internazionale. Quindi collaborare e mantenere fermi i valori espressi anche, e di nuovo, durante questo G7: sostegno all’Ucraina, condanna dell’invasione russa. Questi sono i temi che il G7 difenderà nel corso del G20 e ci si aspetta che non sarà solo il G7 naturalmente a sostenerli”, conclude.

Ma le sue parole provocano l’immediata reazione di Mosca. “La Russia procede dal presupposto che l’invito è stato ricevuto e accettato. – dichiara ai giornalisti l’assistente presidenziale del Cremlino Yury Ushakov – Non è Draghi che determina (la partecipazione di Putin al vertice). Probabilmente si è dimenticato di non essere più il presidente del G20”, conclude il diplomatico russo.

Potrebbe interessarti anche: Draghi chiude il G7: “Un vero successo, Putin non verrà al G20”

Torna su