Senza categoria

È morta Denise Dowse

È morta Denise Dowse. L’attrice interprete di molti ruoli in serie tv e nel cinema è morta a 64 anni. A renderla famosa in principio era stata la sua interpretazione della vicepreside Yvonne Teasley in Beverly Hills, 90210, ma non solo. La fama era arrivata anche al ruolo del giudice Rebecca Damsen in The Guardian e quello della terapista Rhonda Pine in Insecure. Ad annunciare la sua scomparsa un post pubblicato sul suo account Instagram dalla sorella maggiore Tracey Dowse: “Era la sorella più incredibile, un’attrice illustre. Era la mia migliore amica e l’ultimo membro della mia famiglia”.
Il 7 agosto scorso la sorella Tracey aveva scritto su Instagram, come riferisce The Hollywood Reporter che la sorella era ricoverata in ospedale e si trovava in coma a causa di una “forma virulenta di meningite”.

Al cinema Denise Dowse interpretò il ruolo della manager di Ray Charles, Marlene André, in Ray (2004) ed è stata un’educatrice realmente esistita della Richmond High School (California), in Coach Carter (2005), con Samuel L. Jackson. L’attrice aveva dichiarato che erano sono stati tra i suoi ruoli preferiti, così come il suo ruolo di Yvonne Burns, la zia di Derek Morgan nella serie tv Criminal Minds.

Torna su