Esteri

L’amante di Putin in Svizzera con i loro quattro figli

L’amane di Putin nascosta in Svizzera insieme ai loro quattro figli. In questa storia non c’è niente di sicuro. A cominciare proprio dall’esistenza di questi figli, che non sono mai stati riconosciuti ufficialmente dal presidente russo. Così come del resto sta accadendo da quando è scoppiata la guerra in Ucraina, con i rispettivi servizi di propaganda scatenati. Fatto sta che secondo Page Six, la pagina di gossip del New York Post, rilanciata in Italia dal Corriere della Sera, l’ex ginnasta Alina Kabaeva sarebbe nascosta in uno chalet svizzero insieme ai suoi bambini.

Putin e la sua presunta amante

“L’amante di Vladimir Putin, Alina Kabaeva, si starebbe nascondendo in Svizzera con i loro quattro figli piccoli”, riporta Page Six secondo cui mentre il leader russo invade l’Ucraina “attaccando cittadini innocenti e provocando una crisi di rifugiati, la sua famiglia è rintanata in uno chalet molto sicuro da qualche parte in Svizzera. Almeno per ora, come ci ha riportato una fonte”.

La già campionessa olimpica di ginnastica ritmica Alina Kabaeva, sempre secondo la fonte contattata da Page Six, “avrebbe quattro figli con il leader russo, 69 anni, ma i due non lo hanno mai confermato ufficialmente”. D’altronde, poco si sa della vita privata di Vladimir Putin. Tranne la notizia della separazione dalla ex moglie, Ljudmila Aleksandrovna Putina, avvenuta nel 2013. Da questo matrimonio sono nate le due figlie legittime di Putin, Maria e Katerina.

Page Six riporta altri particolari della vicenda. Come ad esempio il fatto che Vladimir e Alina sarebbero genitori di “due figlie gemelle di sette anni, nate vicino a Lugano, in Svizzera, nel febbraio 2015”. Ma alcuni ritengono anche che “abbiano anche altri due figli. I bambini hanno tutti passaporti svizzeri, e immagino che lo abbia anche lei”, conclude la fonte. La stessa Kabaeva è stata anche deputata della Duma per il partito di Putin, Russia Unita, dal 2007 al 2014.

Potrebbe interessarti anche: La sfida del ginnasta russo: la ‘Z’ dei carri armati di Putin sulla maglia

Torna su