Interni

Licia Ronzulli, Berlusconi: “La voglio capogruppo al Senato”

Il faccia a faccia tra Silvio Berlusconi e Giorgia Meloni, avvenuto nella sede romana di Fratelli d’Italia a via della Scrofa, sembra finalmente aver sbloccato la situazione dopo il duro confronto avuto tra i due leader nei giorni scorsi. La causa delle fortissime tensioni scoppiate tra Silvio e Giorgia è stata Licia Ronzulli. Ma ora pare che anche per la fedelissima del Cavaliere sia stata trovata una sistemazione adeguata. Ad annunciarlo è lo stesso Berlusconi.

Licia Ronzulli e Silvio Berlusconi

L’incontro con la Meloni sembra aver portato molte poltrone in casa di Berlusconi. A Forza Italia dovrebbero infatti andare cinque ministeri del nuovo governo. I nomi al momento sicuri per una poltrona a Palazzo Chigi sembrano essere quelli di Antonio Tajani, Gilberto Pichetto Fratin, Elisabetta Alberti Casellati e Annamaria Bernini. Niente da fare invece per Licia Ronzulli sulla quale la Meloni ha messo un veto insuperabile. Per lei però è pronta subito una poltrona di riserva. Meno prestigiosa di quella del ministero della Salute che la ‘badante’ di Berlusconi aveva preteso inizialmente, ma comunque di peso.

“Per dare ancora più forza ai nostri gruppi, valorizzando le capacità e le risorse che abbiamo, la mia indicazione come nuovi capigruppo è per l’onorevole Alessandro Cattaneo alla Camera e per la senatrice Licia Ronzulli al Senato. Così scrive Silvio Berlusconi in una lettera indirizzata ai parlamentari di Forza Italia in vista dell’elezione dei due capigruppo del partito azzurro in Parlamento.

“Sono sicuro che ancora una volta saprete dare il massimo nel lavoro parlamentare e che i nostri gruppi si distingueranno per la capacità di lavoro e di proposte concrete per risolvere i tanti problemi della nostra Italia. Sono anche lieto che i nostri gruppi siano, come è capitato più volte, connotati da una forte presenza di giovani e di signore”, conclude Berlusconi cercando di spronare i suoi.

Potrebbe interessarti anche: Governo, Crosetto: “Ecco perché Meloni ha detto no a Licia Ronzulli”

Torna su