Interni

Elezioni 2022, Emma Bonino e +Europa fuori dal parlamento

Il partito di Emma Bonino, +Europa, ha viaggiato per tutta la notte sul filo di lana della soglia di sbarramento in coalizione al 3%, ma la mattinata è stata amara, attestando una lenta discesa sotto la soglia, dall’incredibile 2.99 all’attuale 2.84.

È molto complicato, al momento, intravedere un lieto fine per la parlamentare ex radicale di lunghissimo corso.

Nel suo collegio “sicuro” di Roma Centro, quello che ha tenuto banco perché avrebbe visto lo scontro tra lei e il suo ex alleato di inizio campagna, Carlo Calenda, a vincere è stata invece la candidata di Fratelli d’Italia, Lavinia Mennuni.

Finisce dunque un’epoca, per Bonino, che non ha ancora rilasciato dichiarazioni.

Torna su