Interni

Michetti scarica Pippo Franco: “Non so niente, non l’ho sentito”

Il caso Pippo Franco disturba Enrico Michetti. Il candidato del centrodestra alle elezioni Comunali di Roma risulta primo dopo il primo turno. Tra due settimane dovrà sfidare al ballottaggio il rappresentante del centrosinistra Roberto Gualtieri. Sforzi concentrati tutti sulla campagna elettorale ancora in corso dunque? Neanche per sogno. Il comico, candidato nella lista di Michetti, risulta infatti essere stato denunciato dai carabinieri del Nas per il possesso di un presunto green pass falso. Michetti comunque scarica tutte le eventuali responsabilità su Pippo Franco.

Enrico Michetti scarica Pippo Franco

Pippo Franco è stato dunque denunciato dai carabinieri del Nas di Roma per il possesso di un green pass falso. Il nome del comico prestato alla politica potrebbe ora finire, insieme a quello di molti altri vip, nel registro degli indagati della Procura di Roma. L’inchiesta è quella, già nota da giorni, su un medico della Asl Roma 2. Il professionista, il cui studio è stato già perquisito dagli inquirenti, è accusato di aver procurato green pass falsi a decine di suoi pazienti.

Tra questi anche Pippo Franco. Il comico potrebbe ora essere ascoltato dai magistrati romani. “Pippo Franco? Se venissero confermate le notizie relative a presunti green pass falsi sarebbe gravissime. Auspico che si faccia subito chiarezza su questa vicenda”, commenta l’assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D’Amato. Ma se gli avversari di centrosinistra non perdonano Franco, anche dal centrodestra arrivano brutte notizie.

“Pippo Franco? Non so niente. Non l’ho sentito e non so assolutamente nulla. Noi abbiamo migliaia di candidati, quindi non so neanche di che stiamo parlando “. Così Enrico Michetti risponde ai giornalisti durante una conferenza stampa. Insomma, il candidato sindaco del centrodestra a Roma declina ogni responsabilità, affermando di essere stato all’insaputa di tutta la faccenda ‘green pass falsi’ che coinvolge il suo candidato.

Potrebbe interessarti anche: “Il programma di Michetti? Copiato”: l’accusa del software antiplagio