Senza categoria

Erasmus: Roma rimane una delle mete preferite a livello europeo

Il programma Erasmus coinvolge ogni anno migliaia di studenti universitari europei. Per molti si tratta della prima esperienza all’estero che – in molti casi – è assolutamente indimenticabile. Ecco perché l’Italia e Roma si configurano come le mete più ambite

Il fatto che l’Italia sia il paese della cultura e della bellezza non è assolutamente un mistero. Tuttavia continua a stupirci l’interesse riscosso dall’Italia all’estero. Dimostrazione palese sono i numeri che provengono dal programma Erasmus, creato appositamente per favorire la coesione europea e l’integrazione fra culture differenti. Quale miglior platea se non quella degli studenti universitari?

Studi e ricerche hanno dimostrato come gli studenti “Erasmus” siano più avvantaggiati nel trovare un buon lavoro dopo la laurea. Le aziende premiano le competenze linguistiche, le esperienze fatte, ma – soprattutto – l’attitudine alla flessibilità e all’internazionalizzazione. Le borse di studio che sono concesse agli studenti più meritevoli, poi, consentono ai giovani europei di fare una esperienza full-immersion di studio e divertimento.

Roma fa il pieno di consensi

Com’è noto sono gli studenti, in base alle convenzioni stilate dal proprio ateneo di provenienza, a scegliere la propria destinazione. Roma, con i suoi tre atenei pubblici e i numerosi privati di altissima qualità, si conferma città universitaria in piena regola. Nella Città Eterna gli studenti possono godere di un museo a cielo aperto, mentre possono arricchire il proprio curriculum con esami di primo livello.

Roma, poi, riscuote successo anche per altre ragioni. In primis la possibilità di trovare alloggio: com’è noto la Capitale ha l’area metropolitana più estesa d’Italia (e non solo). Trovare casa o stanza è quindi relativamente facile. Mettendoci impegno e beneficiando di un pizzico di fortuna sarà possibile anche strappare un prezzo molto favorevole. 

Cultura e divertimento affascinano gli studenti

Naturalmente la cultura va a braccetto col divertimento: Roma è piena di locali alla moda in cui – spesso – è possibile bere, conversare e divertirsi fino a tarda notte. In quartieri vivi e universitari come Trastevere, Ostiense, Pigneto e San Lorenzo sarà possibile godere di arte, cultura, musica e spettacoli con un ottimo drink. I più fortunati possono organizzare anche un incontro speciale su Bakeca incontri escort Roma. D’altronde anche le cronache più recenti mostrano come gli studenti in soggiorno temporaneo in città hanno dimostrato di apprezzare le escort Roma

La comunità Erasmus sempre più numerosa

C’è poi da considerare un altro aspetto per cui Roma è sempre più gettonata. In città hanno sede le più grandi aziende italiane, con cui è possibile stringere un accordo di internship. Anche a livello istituzionale le possibilità non scarseggiano. Basti considerare – per tutti gli studenti umanistici – che a Roma ci sono biblioteche e archivi centrali, i luoghi adatti in cui condurre ricerche specialistiche che potrebbero condurre a un posto in un dottorato di ricerca.

Specialmente per discipline di ambito storico-artistico è infatti necessario risiedere per un certo periodo in città: solo così si potrà avere accesso a documenti, opere d’arte, libri antichi. L’offerta culturale di Roma è impareggiabile anche per questa ragione. Le istituzioni come biblioteche e archivi, non a caso, hanno una politica di totale apertura verso gli studenti stranieri: basterà richiedere una tessera e il gioco è fatto.

Si è poi sostenuti dai numerosi connazionali presenti a Roma: le comunità Erasmus sono numerose e popolate: ci sarà sempre qualcuno a cui chiedere un aiuto o un consiglio. Anche solo il convivere con un connazionale aiuta in molte difficoltà. Le principali problematiche, ad esempio, potrebbero provenire dalla scarsa comprensione della burocrazia italiana. Vivere con qualcuno che parla la propria stessa lingua e – magari – risiede da tempo in Italia può essere salvifico.

Torna su