Esteri

Esplode l’emergenza in Germania: i contagiati schizzano a 11 mila in poche ore

Un’emergenza globale, così come era stata presentata fin dall’inizio. Il coronavirus non sta risparmiando nessun Paese al mondo e, mentre l’Italia continua faticosamente a combattere la sua battaglia in una situazione di grande emergenza, anche la Germania si è trovata a fare i conti con il contagio: i contagiati sul territorio tedesco sono di colpo schizzati a quasi 11 mila, con un incremento di quasi 3000 in sole 24 ore. Il tutto accompagnato da pessimi segnali per l’economia di Berlino, con l’indice Ifo, che misura la fiducia nei confronti delle imprese, giù a 87,7 punti rispetto ai 96 del mese scorso.

Anche in Russia si è verificato il primo caso di decesso confermato dalle autorità, accusate a più riprese di tacere sulla reale dimensione del contagio: una donna di 79 anni già affetta da una lunga serie di malattie croniche, come diabete, ipertensione e arteriosclerosi. Il decesso avvenuto nel reparto di malattie infettive di una struttura di Mosca. Tragico lo scenario in Iran, dove al momento il bilancio ufficiale è di 1135 vittime e un numero di contagiati che ha superato i 17 mila.
Gli Stati Uniti nel frattempo hanno fatto registrate il primo caso di un politico risultato positivo al coronavirus: si tratta del deputato repubblicano della Florida Mario Diaz-Balart. Il test gli era stato effettuato dopo che l’uomo aveva sviluppato nei giorni scorsi i sintomi del virus, ovvero febbre elevata e mal di testa. Diaz-Balart è ora in quarantena. In Giappone, dove il bilancio è per ora di 923 contagiati e 32 morti, il governo ha blindato il Paese, impedendo l’accesso ai cittadini di 38 Stati (tra i quali l’Italia) per blindare il territorio in vista delle prossime Olimpiadi.Saltato ufficialmente, invece, l’Eurovision Song Contest. Sul sito ufficiale della manifestazione si legge infatti: “È con profondo dispiacere che dobbiamo annunciare la cancellazione dell’Eurovision 2020”. Per l’Italia era previsto in gara Diodato con Fai Rumore, vincitore dell’ultimo Festival di Sanremo.

Le scuole restano chiuse: “Impossibile stabilire oggi una data per la riapertura”