facebook-criptovaluta

Facebook potrebbe “coniare” una criptovaluta tutta sua

Facebook continua la corsa inarrestabile verso l’innovazione e le nuove tecnologie. Adesso sembra voler sperimentare nuovi percorsi, come le inflazionate criptovalute. Qualcosa di nuovo, forse anche di rischioso.

Ma procediamo con ordine. Cosa ha in mente Zuckerberg?

Il numero 1 di Facebook, bombardato da critiche provenienti da tutto il mondo che lo vedono che il fautore del social più criticato di sempre, corre ai ripari. Posta una riflessione sul suo profilo dove dichiara che: “Una delle questioni più interessanti di questo momento è legata al confronto tra centralizzazione e decentralizzazione: molti di noi hanno scommesso sulla tecnologia credendo che avrebbe rappresentato una forza decentralizzante che avrebbe dato più potere nelle mani delle persone”. La sfida del nuovo anno pare quindi quella di voler ridare più potere alle persone, rivalutando positivamente il ruolo della tecnologia.

facebook-criptovaluta
Bitcoin

Il pensiero di Zuckerberg

Zuckerberg si scaglia contro i governi e le associazioni che sfruttano l’innovazione tecnologica per spiare e sfruttare il prossimo. Crede invece nelle criptovalute e più in generale nella crittografia perché toglie potere al sistema centrale, mettendo al centro la persona. Per questo il nuovo interesse del CEO di Facebook sembra orientato al funzionamento dei bitcoin. Le sue parole in merito sono chiare: “Mi interessa approfondire gli aspetti positivi e negativi di queste tecnologie e come sfruttarle al meglio nell’ambito dei nostri servizi”.

Dopo questa affermazione, l’ipotesi è quella che Zuckerberg possa creare una criptovaluta tutta sua. Perché puntare sui bitcoin quando se può fare una a proprio piacimento?

facebook-criptovalutaI bitcoin firmati Facebook

L’ipotesi è più che plausibile. In primo luogo i portavoce ufficiali non hanno commentato, quindi la smentita è rimandata.
Inoltre Facebook e il suo fondatore hanno sempre dimostrato la volontà di non restare indietro a nessuno in materia di nuove tecnologie e innovazione. Infine, possedendo già una tecnica di pagamento peer-to-peer in fase di sperimentazione, è normalmente portata a prendere in considerazione tutto ciò che concerne l’ambito finanziario e digitale.

Attendiamo quindi la prossima mossa del social più seguito di sempre, ponendo una questione: come si chiamerà la nuova criptovaluta firma FB?

CONDIVIDI
Roberta Montella
Leggere le piace, scrivere ancor di più. Dopo due Università, un Master e numerose redazioni, è Content Editor di Business.it, un portale che esprime tutta la sua curiosità per i nuovi media e l’innovazione tecnologica. Adora il cinema, odia la superficialità. Usa la tastiera come tappeto magico per esplorare a fondo l’intero mondo digitale.