Social

Farina di insetti, Selvaggia Lucarelli difende Barilla: “Polemica provinciale”

La Fondazione Barilla si ritrova al centro di una bufera social. Tutta colpa di un video pubblicato nei giorni scorsi sui suoi canali in cui si parlava di insetti come valida alternativa proteica ai cibi tradizionali. Una campagna pubblicitaria che sta prendendo piede in tutto il mondo. Ma, almeno sui social italiani, in particolar modo Twitter, le reazioni non sono state così entusiastiche come forse l’azienda si attendeva. E così Barilla decide di tornare sui propri passi divulgando una nota in cui assicura che non ha alcuna intenzione di produrre pasta con farina di insetti. Al suo fianco si schiera però la giornalista Selvaggia Lucarelli.

Selvaggia Lucarelli difende Barilla

La tempesta social scatenatasi negli ultimi giorni ha convinto Barilla a fare una rapida marcia indietro sulla farina di insetti. Il video pubblicato dalla Fondazione aveva forse l’intenzione di convincere i consumatori che i prodotti ricavati dagli insetti non sono poi tanto male: gustosi e nutrienti. Messaggio che però non sembra aver ‘bucato’ nel pubblico italiano, ancora legato a vecchie tradizioni.

E così Barilla si precipita a pubblicare una nota riparatoria. “In merito ad alcuni commenti apparsi sul web e su alcune testate, vorremmo precisare che non abbiamo annunciato il lancio di nessuna pasta né di nessun prodotto realizzato con farina di insetti, nemmeno abbiamo alcuna volontà o interesse aziendale in tal senso. La nostra pasta continua ad essere prodotta con grano duro 100% italiano”, si legge nel comunicato.

C’è qualcuno però che non accetta questa auto sconfessione. È Selvaggia Lucarelli, convinta che invece quello della farina di insetti sia il nuovo orizzonte dell’alimentazione mondiale. “La polemica su Barilla e sull’idea che si possano utilizzare insetti per farine o in sostituzione di altri alimenti per tutelare l’ambiente dimostra quanto siamo vecchi, provinciali, poco lungimiranti. E fa male Barilla a spaventarsi, perché il futuro va più veloce degli hashtag”, cinguetta la giornalista attirandosi contro migliaia di commenti negativi.

Potrebbe interessarti anche: Selvaggia Lucarelli contro Miriam Leone: “Tu imperfetta? Allora noialtre pronte per l’umido”

Torna su