Interni

Fedez pronto a entrare in politica? Arriva l’indizio a sorpresa

Il rapper Fedez è prossimo alla discesa in campo? Al momento si tratta soltanto di supposizioni, ma qualche indizio ha iniziato a fare già capolino nell’etere. Come rivelato dal Corriere della Sera, infatti, il 10 novembre 2021 il rapper “ha registrato sul web un dominio che lascia presagire la possibilità di un suo ingresso in politica”. Una notizia che ha ovviamente subito iniziato a fare il giro dei social.

In caso la legislatura arrivasse al suo termine naturale, le elezioni andrebbero in scena tra un anno e mezzo. Stando al Corriere il dominio registrato da Fedez, che al momento risulta ovviamente inattivo, “non lascia scampo a fraintendimenti del caso: fedezelezioni2023.it. Come non si presta a fraintendimenti di sorta la società che l’ha comprato, la ZDF (Fedez al contrario), che è la sua”.

Da tempo, d’altronde, il duo Fedez-Ferragni mostra grande attenzione per gli argomenti principali dell’agenda politica, senza risparmiarsi anche qualche scambio al veleno con questo o quell’onorevole. Su tutti Matteo Salvini, con i quali i due sono entrati più volte in polemica: il leader della Lega nelle scorse settimane, aveva affondato l’ennesimo colpo affermando di preferire “Orietta Berti a Fedez”.

Non sono mancate, ovviamente, le reazioni dei fan: se qualcuno ha criticato Fedez per il possibile ingresso in politica, non manca chi considera un eventuale passo dell’artista in questa direzione come “una ventata d’aria fresca in un mondo in cui a circolare sono sempre le stesse, tristi facce”.

Ti potrebbe interessare anche: Gruber indignata con Di Maio: “Omosessuale? Anche a me hanno detto che sono lesbica”