People

Ficarra e Picone: “I politici che non vanno contro i no-vax potranno mai combattere la mafia?”

Ficarra e Picone scendono in campo su Twitter con un duro attacco alla politica nel giorno di ricorrenza della strage di Via D’Amelio e nel pieno della campagna vaccinale contro il coronavirus. Con un semplice ma incisivo messaggio danno un colpo alla politica, alla mafia e ai no-vax: “Quei politici che per paura di perdere una manciata di voti non hanno il coraggio di mettersi contro no vax e negazionisti, avranno mai il coraggio di mettersi (veramente) contro gli evasori fiscali, le mafie ‘che danno lavoro’, e disumanità varia? #DomandeRetoriche”, scrivono i due comici. (Continua a leggere dopo la foto)

Il tweet è diventato subito virale, con migliaia di mi piace e centinaia di retweet. Come scrive Today che ha raccolto le reazioni, c’è chi concorda con i comici: “Sembra che si dica e non si dica solo quello che porta consensi ai sondaggi. Sembra che la comunicazione politica di alcuni sia gestita dai loro staff e social media manager”; ma anche chi, dichiaratamente No Vax, si schiera contro i due: “Quindi una persona che non vuole iniettarsi un siero sperimentale per paura di rimetterci la pelle, prima che di ammalarsi del Covid, diventa un No Vax negazionista?”. La discussione è in corso in rete. (Continua a leggere dopo la foto)

Il duo comico siciliano, in scena da ormai 26 anni e prossimo a sbarcare su Netflix, avrà una serie tv destinata alla più importante piattaforma di streaming. Il titolo è “Incastrati” ed è il primo prodotto originale della piattaforma di streaming scritto, diretto e interpretato dagli stessi Salvo Ficarra e Valentino Picone, che per la prima volta si cimentano con il mondo delle serie tv.

Ti potrebbe interessare anche: Salvini: “Green pass? Una caz***a pazzesca. E il vaccino ai giovani non serve”