Forum-PA-digitalizzazione

Forum PA Roma 2018, come sfruttare la potenzialità del digitale

Cresce sempre di più l’attesa per il Forum PA 2018 che si terrà a Roma dal 22 al 24 maggio presso il Roma Convention Center – La Nuvola (al quale è stata attribuita la denominazione giornalistica di “Nuvola di Fuksas”,  con riferimento al peculiare disegno dell’auditorium interno alla “teca” in vetro e acciaio). L’obiettivo della manifestazione di quest’anno è quella di cercare un percorso collaborativo di costruzione dell’agenda dell’innovazione per affrontare la nuova legislatura. Il Forum PA 2018 di Roma vuole essere un’importante occasione per la realizzazione di un processo di advocacy partecipativo finalizzato a sostenere la centralità dei processi di innovazione in atto. L’obiettivo è scongiurare un completo reset delle cose fatte e di sensibilizzare chi sarà deputato a gestire la modernizzazione della PA a non essere tentato da nuove rivoluzioni ma a condividere un percorso capace di valorizzare le cose già fatte ed individuare il metodo migliore per aggiungerne di nuove. L’intera Manifestazione è progettata come momento di confronto, elaborazione e proposizione che porterà alla redazione di un Libro Bianco da consegnare al nuovo Governo. Di seguito vi daremo una panoramica di quello che sarà il programma del Forum PA 2018 che si terrà a Roma dal 22 al 24 maggio.

Il programma dell’evento

Il Forum PA del 2018 che si terrà a Roma si pone l’obiettivo di continuare il percorso cominciato già nel corso della passata edizione quando si era avviata una riflessione sugli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile introdotti dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite con l’impegno di raggiungerli entro il 2030. La ventinovesima edizione della manifestazione si aprirà con l’intervento illustre di Stephen Goldsmith, ex sindaco di Indianapolis, vicesindaco della città di New York e Direttore del Programma di innovazione delle Amministrazioni presso la Harvard University Kennedy School of Government. Si tratta di uno dei massimi esponenti per quanto riguarda la Pubblica Amministrazione e nuovi modelli di government. Nel dettaglio, i temi che verranno affrontati nel corso dell’evento saranno trasformazione digitale, l’agenda urbana condivisa, le nuove frontiere del lavoro pubblico e la programmazione europea post 2020 oltre a gestione, analisi e integrazione dei dati, la sicurezza ICT, la blockchain, la connettività e il 5G, l’internet of things e l’intelligenza artificiale. Tra gli altri speaker d’eccezione ci saranno Carlo Mochi Sismondi, Presidente di FPA, Andrea Rangone, CEO di Digital360 e Gianni Dominici, Direttore Generale di FPA.

Una location esclusiva per l’evento

Il Roma Convention Center – La Nuvola (al quale è stata attribuita la denominazione giornalistica di “Nuvola di Fuksas”,  con riferimento al peculiare disegno dell’auditorium interno alla “teca” in vetro e acciaio) è un edificio di Roma che si trova nel quartiere dell’EUR. Progettato dallo Studio Fuksas e realizzato dalla società Condotte SpA a partire dal 2008, il complesso è stato inaugurato nel 2016 ed è destinato a dotare la capitale di un moderno centro congressi in grado di ospitare eventi di varie tipologie, da convegni ed esposizioni fino a mostre e spettacoli. Si sviluppa su un’ampiezza complessiva di circa 55 000 m², tra viale Cristoforo Colombo, viale Europa, viale Shakespeare e viale Asia. I volumi principali del complesso sono costituiti dall’auditorium da 1850 posti (1900 m²), dalle sale conferenze (1.330 m² totali), dal foyer dell’auditorium (3.500 m²), dal forum/foyer di 5.580 m², da un’area commerciale di 3.300 metri quadrati.

Leggi anche: Italy RestartUP in London, ecco le startup italiane che parteciperanno

CONDIVIDI
Gianluca Sepe
Giornalista pubblicista classe 1991. Laureato in Sviluppo e Cooperazione Internazionale, inizia a scrivere per passione per poi trasformarla nel suo lavoro. Con la penna o con la tastiera, è sempre pronto a raccontare il mondo digitale che cambia intorno a noi. Terribilmente malato per lo sport.