People

Berlusconi trema: chi è la donna che potrebbe far saltare in aria Forza Italia

Forza Italia come (se non peggio) il Pd: non c’è più solo lo scontro senza quartiere tra le tre fazioni interne al partito, i fedelissimi del Cav che cercano il dialogo con Matteo Salvini, quelli che lo respingono e chi vorrebbe direttamente superare il contenitore Forza Italia. Adesso, spiega un retroscena del Corriere della Sera, sta per esplodere la guerra tra Nord e Sud. E alla fine la solita questione di poltrone potrebbe trasformarsi in un passo senza ritorno: scissione.

A guidare la rivolta è Armando Cesaro, capogruppo di FI nel consiglio regionale campano e figlio del parlamentare Gigino ‘a Purpett. Ha incontrato Berlusconi ad Arcore perché pretende un rappresentante meridionale alla guida dei Giovani di Forza Italia. Di fronte alle resistenze del resto del partito, i giovani di Campania e Calabria (tra gli ultimi bastioni elettorali azzurri) minacciano di disertare l’assemblea di Napoli, primo passo per una rottura più drammatica.

Berlusconi sta cercando di mediare con i meridionalisti, arrivando a proporre la scelta di un vicepresidente del Sud da affiancare la presidente designato, Stefano Cavedagna. La trattativa va avanti, i berlusconiani del Mezzogiorno però non si limiteranno a protestare sulla poltrona dei giovani. In ballo c’è anche il ruolo di coordinatore, con Jole Santelli e i calabresi disposti a tutto per far insediare Mara Carfagna in una posizione di comando. Difficile, visto che l’ala nordista per ora fa muro…

Intanto GPF Inspiring Research in un sondaggio chiede chi potrebbe essere il prossimo leader dopo Berlusconi. Nella classifica della “notorietà” troviamo al primo posto ancora Berlusconi stesso, segno che l’elettorato di Forza Italia lo vuole ancora al comando. Seconda posizione occupata da Marina Berlusconi, già presidente di Fininvest e del gruppo Arnoldo Mondadori Editore sembrerebbe essere l’erede naturale del padre. Al terzo posto un’altra imprenditrice: Emma Marcegaglia.

Seguono cinque uomini fuori dal podio, ritorna al quarto posto Antonio Tajani seguito da Bruno Vespa, Paolo Del Debbio, e Piersilvio Berlusconi che in questa classifica guadagna la settima posizione.Dopo di lui seguono due figure molto note nel mondo politico italiano, pur non essendo esclusivamente politiche: Bruno Vespa e Vittorio Sgarbi. Situazione completamente diversa per il lato rosa della classifica della notorietà…

Primo posto indiscusso per Barbara D’Urso. Seguono pari merito ben 5 candidate: Alessandra Mussolini, Iva Zanicchi, Rita Dalla Chiesa, Emma Marcegaglia e Daniela Santanchè, nonostante il suo passaggio a Fratelli d’Italia. La diretta erede Marina Berlusconi si posiziona infatti al primo posto insieme a Emma Marcegaglia, chiude il podio l’ex Ministro dell’istruzione Mariastella Gelmini.

 

Ti potrebbe interessare anche: Guarda come dondolo: Salvini tra Di Maio e Berlusconi. La sua strategia segreta