People

Gad Lerner vuole fare una domanda in conferenza, Salvini gli nega la parola

Gad Lerner vuole fare una domanda in conferenza stampa a Salvini, ma lui e i sovranisti gli negano la parola. A Milano la Lega ha organizzato una conferenza internazionale per lanciare un appello all’unità per le forze conservatrici-sovraniste a livello europeo. Il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha inaugurato così lunedì 8 aprile la sua campagna elettorale per le elezioni del 26 maggio.

L’evento è intitolato “Verso l’Europa del buonsenso! – Towards a Common Sense Europe!”, seguito dallo slogan: “I popoli rialzano la testa”, ha fatto molto discutere.

Durante la conferenza all’hotel Gallia, Salvini rispondendo alla domanda di una giornalista che gli chiedeva della defezione della politica francese ha esordito con un “ca**o”. Tipico tono da ministro dell’Interno e rappresentate dello Stato, insomma. “Assenza di Le Pen? Ca**o. L’ho detto sedici volte…”.

Ma non è tutto, all’evento era presente anche il giornalista Gad Lerner che ha provato a fare una domanda al ministro ma gli è stata negata la parola. Nel video del Corriere della Sera si vede il giornalista che alza la mano per fare una domanda, ma i sovranisti non lo fanno parlare.

Diventare il primo gruppo a livello europeo e governare cambiando le politiche dell’Europa. Con questo obiettivo in mente il segretario della Lega Matteo Salvini ha incontrato i suoi futuri alleati per le elezioni europee del prossimo 26 maggio. Le polemiche dei giorni scorsi sull’assenza di Marine Le Pen, alleata di Salvini e leader del Front National francese, sono state spente dal ministro dell’Interno, che ha precisato di rappresentare in questa occasione “tutti i movimenti politici storicamente alleati della Lega”, inclusa l’ultra-destra francese.

Nessuno sgarbo da Le Pen, quindi, né un mancato invito da parte della Lega. “Facciamo parte ad oggi di famiglie politiche diverse in seno al parlamento europeo”, ha detto Matteo Salvini riferendosi ai delegati stranieri presenti in conferenza stampa. “La notizia è che stiamo allargando la comunità, la famiglia, stiamo lavorando per un nuovo sogno europeo”.

 

Ti potrebbe interessare anche: Gad Lerner assiste alla manifestazione di Forza Nuova: urla, insulti e poi il grido “ebreo!”