Interni

Giorgia Meloni ai parlamentari di FdI: “Abbiamo rotto tutti gli schemi”

È una Giorgia Meloni raggiante e in grande spolvero quella che presiede la riunione dei neo eletti parlamentari di Fratelli d’Italia, tenutasi nell’aula dei gruppi di Montecitorio nella giornata di lunedì 10 ottobre. La leader di FdI prova a galvanizzare le sue truppe parlamentari spiegando però che il compito che li aspetta da oggi in avanti sarà molto complicato. In ogni caso la Meloni esulta per la conquista di Palazzo Chigi.

Giorgia Meloni

“Abbiamo rotto tutti gli schemi, creando diversi cortocircuiti nella sinistra e nel mainstream. Noi siamo una cosa completamente diversa da tutto quello che è stato visto finora. – dichiara Giorgia Meloni di fronte ai suoi – Noi non ci ispiriamo a nessuno, ma siamo la nostra storia e vorremmo essere noi domani un modello di ispirazione per gli altri. Se e quando il presidente della Repubblica dovesse affidarci l’incarico, puntiamo ad essere pronti e il più veloci possibile, anche nella formazione del governo”.

“La nostra squadra è fatta di professionisti, docenti, economisti, rappresentanti dei territori, amministratori, uomini e donne che daranno anima e cuore per difendere gli interessi e i diritti del popolo italiano. – prosegue poi nel suo intervento Giorgia Meloni – La squadra di FdI in Parlamento è pronta a dare il massimo per la Nazione. Abbiamo portato per la prima volta la destra italiana ad avere la leadership della coalizione di fronte a una sfida di governo. È una sfida di cui sentiamo tutta la responsabilità e intendiamo affrontarla dimostrando serietà e capacità”.

“E a voi dico: dobbiamo puntare al massimo. – incita ancora i suoi parlamentari – E vi auguro di vivere cinque anni di orgoglio e di vittorie. Ogni qual volta entrerete in Parlamento dovrete pensare a tutti gli italiani che il 25 settembre hanno visto in noi la loro speranza e ci hanno messo in mano il loro futuro. Così come dovrete pensare a tutti quelli che non ci hanno votato perché, in alcuni casi, la speranza l’hanno persa. E dovremmo lavorare per far cambiare loro idea. Siamo consapevoli del risultato che abbiamo ottenuto e sentiamo la responsabilità di dover affrontare una sfida di governo nella condizione più difficile nella quale l’Italia potesse trovarsi”, conclude Giorgia Meloni.

Potrebbe interessarti anche: Berlusconi irritato con la Meloni, il retroscena: “È stata arrogante”

Torna su