Mass Media

Giorgio Bianchi accusa Myrta Merlino: “Mi interrompe e mi fa screditare”

Giorgio Bianchi è un giornalista free lance italiano che da otto anni si trova nel Donbass per documentare la guerra dalla parte dei territori ucraini controllati dai filo russi. Nonostante sia considerato praticamente un pro Putin, è riuscito però a conquistarsi sempre più spazio anche sui media mainstream. Come nel caso de L’aria che tira, il programma di La7 condotto da Myrta Merlino dove Bianchi riesce a litigare sia con lei che con il collega Cristiano Tinazzi che, collegato da Kramatorsk dove c’è appena stata una strage di civili, perde la pazienza e abbandona il collegamento lanciando pesanti accuse contro Bianchi.

Giorgio Bianchi

“Purtroppo ho sentito un sacco di stupidità da una persona che non definirei neanche giornalista”, si lamenta Tinazzi da Kramatorsk dando la notizia che il missile Tochka U che ha colpito la stazione sarebbe in dotazione anche all’esercito russo. “Quindi qualsiasi notizia che arriva al contrario non è vera perché è stata confermata da analisti militari”, precisa il giornalista, mentre Myrta Merlino lo spalleggia. Intanto il collega Giorgio Bianchi sbuffa e si lamenta sottovoce con le mani tra i lunghi capelli. “Ma di che state parlando? Abbiate pazienza, chi è che ha messo in discussione cosa? Io penso che questa situazione sia delirante”, sbotta Bianchi.

“A parte l’insulto gratuito del suo collega. Io sto qui da un mese e mezzo e non sto vivendo le stese cose? Non ho visto le persone fatte a pezzi?”, prosegue Giorgio Bianchi sempre più infastidito. “Stai dalla parte di chi sta attaccando questa nazione. Tu sei un militante politico”, lo accusa allora Tinazzi. “Ma di che cosa stai parlando? Chi lo dice? Di quale partito?” si difende il collega contrattaccando. “Io tolgo il collegamento perché non voglio parlare con questa persona. Scusate ma ho altro da fare”, reagisce così Tinazzi chiudendo infastidito il collegamento.

“Mi faccia dire una cosa perché qui è veramente surreale quello che sta accadendo. – prova a spiegare le sue ragioni alla Merlino Giorgio Bianchi – Lei mi interrompe, fa parlar e quel tizio che mi discredita. Non lo conosco e non so chi sia, abbia pazienza”, Ma la conduttrice lo interrompe per prendere le distanze dalle sue dichiarazioni. “Ma che cosa ho detto di tanto indicibile nella mia ricostruzione? Mi sottolinea i punti di quello che io ho detto fino ad ora che è indicibile, osceno e immorale?”, insiste lui. Ma l’incomunicabilità tra i due rimane totale.

Potrebbe interessarti anche: Giorgio Bianchi nel talk show russo: “Di Maio bibitaro che ci ha coperti di vergogna”

Torna su